saluto

martedì 12 ottobre 2010

Idrocolonterapia


Idrocolonterapia
L'idrocolonterapia risale alla medicina egizia, se l'intestino, colon, non funziona bene, si ha una intossicazione che si ripercuoterà sul funzionamento di altri organi. La cura consiste in un'irrigazione del colon realizzata da una
strumentazione regolata dal terapeuta, l'organo reagisce contraendosi ed eliminando il materiale fecale. . In genere si fanno 10 trattamenti, grazie ai quali si eliminerebbero anche le sostanze inquinanti.
Il principio è quello del concetto di "intossicazione" del corpo, terapia scarsamente provata: non esistono parametri clinici che evidenziano l'intossicazione, questo significherebbe che:
*coloro che sono intossicati hanno tali parametri fuori norma
*solo quelli che sono intossicati  hanno tali parametri fuori norma.
 Vi sono molte perplessità su questa terapia.
Perché solo il colon? L'apparato digerente non è costituito solo dal colon, anche le altre parti possono produrre "intossicazione". Si associa l'intossicazione al materiale fecale, ma, se si pensa al vomito, si comprende che anche lo stomaco o altri tratti dell'intestino potrebbero essere "inquinati".
La terapia, in genere, non guarisce malattie che rientrano nel suo specchio d'azione: depressioni, psoriasi, artropatie ecc, malattie  che sono ancora di difficile guarigione sia da parte della medicina tradizionale sia da parte della medicina alternativa. Qualunque terapia che rimuova la "sporcizia" è inefficace se non si rimuovono le cause della sporcizia. Poiché molte persone vivono senza problemi particolari, il concetto di intossicazione va forse ricercato nello stile di vita del soggetto: sedentarietà, alimentazione errata (sovrappeso in particolare), alcol, fumo,ecc.
Se ci si affida a questa terapia senza rimuovere le cause, nel giro di poche settimane ci si ritroverà nelle stesse condizioni precedenti.
 Il meccanismo d'azione psicologico dell'idrocolonterapia è negativo: predispone a un "rimedio dall'esterno" anziché alla risoluzione dei problemi che sono alla base del malessere del soggetto, queste terapie portano alla  condizione psicologica di chi abusa dei farmaci tradizionali: anziché capire cosa li provoca, il soggetto è portato a pensare che tutti abbiano tali problemi e che sia normale intervenire con farmaci o terapie.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM