saluto

lunedì 4 ottobre 2010

Il plancton


Il plancton
La maggior parte degli organismi che costituiscono il plancton sono molto piccoli,
Gli organismi del plancton possono essere distinti in:
vegetali: Fitoplancton
animali: Zooplancton
batteri: Batterionplancton
 In base al loro modo di ricavare energia,si dividono in:
autotrofi (= produttori, = fitoplancton e macrofite), capaci di costruirsi la sostanza organica dalla quale sono costituiti e che è la loro riserva energetica a partire da sostanze inorganiche ed energia solare (fotosintesi)
eterotrofi, usano l'energia chimica delle molecole organiche sintetizzate dai produttori e contenute negli organismi (=consumatori, =zooplancton erbivoro o carnivoro) o nel detrito (=decompositori, =batterioplancton)
mixotrofi, organismi unicellulari capaci sia di fotosintetizzare nuova sostanza organica che di utilizzare quella precedentemente sintetizzata dai produttori. 
in base allr dimensioni si dividono in
picoplancton = organismi tra 0.2 e 2 micron
nanoplancton = tra 2 e 20 micron
microplancton = tra 20 e 200 micron
macroplancton = tra 200 micron e qualche mm
Infine gli organismi del plancton possono essere:
Procarioti, filogeneticamente più primitivi, con nucleo non separato dal protoplasma, unicellulari (batteri e cianobatteri)
Eucarioti, più evoluti, con nucleo ben distinto dal protoplasma, unicellulari (protozoi) e pluricellulari (metazoi)

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM