saluto

venerdì 22 ottobre 2010

Il quartiere Coriandoline Correggio Italy

Coriandoline
Il16 settembre 2008 - in Via Rodari a Correggio provincia di Reggio Emilia hanno innaugurato il quartiere Coriandoline. Questo quartiere fatto di case basse dai colori pastello, rondini dipinte sui muri, strane figure dalla bocca enorme a forma di galleria e macchine completamente invisibili, è il risultato di un intenso lavoro di ricerca sviluppato insieme a 700 bambini delle scuole materne di Correggio e di Rio Saliceto iniziato nel 1995 e realizzato da Andria cooperativa di abitanti in Via Rodari. Nel 1999 è stato pubblicato il Manifesto delle Esigenze Abitative dei bambini, loro la casa la volevano: trasparente (così guardo fuori), dura fuori (sicura), tranquilla (non trafficosa), giocosa (per giocare liberamente), morbida dentro (accogliente), decorata (dove metto tutte le cose più belle), intima (per potermi ritirare), grande (che possa accogliere gli amici e le idee), bambina (a misura di bambina), magica (per stupirmi). Il progetto che ha ricevuto il premio Guggenheim nel 2001, si è ora trasformato in abitazioni colorate, garage mimetizzati sotto le colline, spazi giochi nel verde. I bambini stando in casa volevano poter guardare fuori e sono state realizzate grandi vetrate, a fianco delle scale sono stati costruiti scivoli, materiali e colori sono stati concordati coi bambini e in ogni appartamento sono stati creati luoghi per i giochi. Negli ascensori ci sono specchi deformanti, e un vetro permette di osservare altri disegni realizzati sul muro. I muri esterni sono stati decorati coi disegni di Emanuele Luzzati. I lavori iniziati nel 2003 sono terminati nel2007 con la  piantumazione e la semina. Le Coriandoline è composto da dieci villette a schiera e altrettanti appartamenti disposti a ferro di cavallo.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM