saluto

venerdì 1 ottobre 2010

La migrazione del Caribù


La migrazione del Caribù
Il caribù (Rangifer caribù) è molto simile alla renna ma è più massiccio e ha le corna più corte. E’ l'unica specie di cervide in cui entrambi i sessi hanno le corna, le femmine e i giovani hanno palchi più piccoli e meno ramificati di quelli dei maschi. Il colore varia dal marrone scuro al quasi bianco di quelli dell’Artide, la pancia, il collo e la zona sopra gli zoccoli sono spesso bianchi. I maschi sono più grandi delle femmine.
Lunghezza: Maschi 160/210 cm, femmine 140/190 cm.
Peso: maschi 81/153 kg, femmine 63/94 kg.
Mangiano: foglie, radici, tuberi, funghi, erba, carici, e specialmente in inverno, i licheni.
Questi animali hanno un istinto migratorio molto forte che permette loro di cambiare zone per cercare cibo e adattarsi con facilità a diversi ambienti.
Nel Québec vivono più di 750.000 capi di Caribù riuniti in due grandi raggruppamenti quello della rivière aux Feuilles e quello della rivière George. Queste mandrie si spostano incolonnate nella loro transumanza attraverso la tundra artica dell'America Settentrionale, secondo una migrazione rotatoria che le conduce attraverso il Grande Nord del Québec e del Labrador.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM