saluto

lunedì 4 ottobre 2010

Turritopsis nutricula: la medusa immortale


Turritopsis nutricula 
E' una minuscola medusa di circa 5 millimetri che, come la leggendaria Araba Fenice, è in grado di rigenerarsi. Giunta alla fine del suo ciclo vitale invece  di morire scende sul fondo dell’oceano torna allo stadio giovanile che è quello di polipo e quando le condizioni diventano favorevoli si trasforma nuovamente in medusa con un processo che apparentemente si ripete all’infinito. Secondo i ricercatori dell'Istituto Smithsonian, la Turritopsis che è originaria delle acque calde dei Caraibi, si sta diffondendo a ritmo inarrestabile in tutti gli oceani. Naturalmente la minuscola creatura è oggetto di studio da parte di biologi e genetisti per capire come funziona questo fenomeno chiamato"transdifferenziamento"che permette d’invertire il ciclo biologico che normalmente conduce alla morte. 

Ps. Il buon Dio ha creato salamandre che sono in grado di rigenerare le parti danneggiate del loro corpo, animaletti che diventati vecchi ritornano in fondo all’oceano per poi risalire giovincelli ma, per noi umani niente favoritismi? - tutto sommato gli avevamo fregato solo una mela Deluso - Sai che bello ormai invecchiati tornare in un ventre materno e “riuscire” neonati? Si dovrebbe solo passare dai pannoloni ai pannolini.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM