saluto

giovedì 25 novembre 2010

Frutta esotica


FRUTTA ESOTICA


******************


Salak - La palma originaria del Sud-Est Asiatico è quasi priva di tronco, ha grandi foglie lunghe anche cinque metri e grosse spine.Il frutto che ha una forma a goccia, ha una buccia dura ma sottile che si toglie facilmente con le mani. Il colore è tra il bruno ed il rossiccio. Esistono diverse varietà di salak, non tutte hanno un sapore piacevole. La salak pondoh e la salak Bali sono le più conosciute, la gula pasir, la qualità più piccola, è la più pregiata. La polpa all’interno del frutto è divisa in tre spicchi non sugosi, hanno una consistenza almeno simile alla mela, al centro c’è un seme non commestibile. Il sapore, molto gradevole, è dolce ed aspro e ricorda vagamente l’ananas. Si conserva molto a lungo a temperatura ambiente, si consuma al naturale o nelle macedonie.
***

Sapodilla - la pianta è originaria del sud del Messico e dell'America centrale, può raggiungere i 35 metri d’altezza. Praticando sul tronco dei tagli a zig-zag si raccoglie un lattice gommoso, il "chicle" che fatto bollire, assume consistenza, tagliato a tavolette è poi commercializzato. È il "chewing-gum" ideato dallo statunitense John Curtis nel 1848
La buccia sottile e vellutata è di colore marroncino. La polpa color salmone ha un gusto che per alcuni ricorda il caramello, per altri il miele, il gusto della pera e dell'albicocca insieme. Può essere affettata o mangiata con un cucchiaio. I semi non sempre presenti, non sono commestibili. Il frutto è ricco di vitamina A, C, calcio e fosforo.

***
Tamarindo - l’albero è originario dell'Africa Orientale, in condizioni favorevoli può raggiungere trenta metri di altezza. I frutti sono racchiusi in baccelli marrone lunghi 10/15 centimetri e sono inseriti in una polpa giallastra o bruna. La polpa di tamarindo dopo una preparazione che prevede bollitura e filtraggio è usata per sciroppi e bevande, ma è utilizzata anche come frutta essiccata. Ha sapore acidulo, ma comunque piacevole, che può variare a seconda che il frutto sia ben maturo o ancora acerbo. Il tamarindo contiene zuccheri, vitamine, minerali (in particolare ferro, potassio e calcio), pectine ed acidi organici. In India è usato nella medicina Ayurvedica per problemi gastrici o digestivi e contro il mal di denti. In Italia è conosciuto principalmente come sciroppo.
***

Red bananas - Chiamate anche “banane della Giamaica”
Le banane rosse sono più piccole delle normali banane, la buccia è rosso scuro o violaceo, la polpa cremosa, bianca o rosata, dipende dalla varietà, ha un retrogusto di lampone
La banana è matura quando il colore è rosso intenso. Se è più chiaro, significa che è ancora acerba.

***

Avocado - la pianta è originaria dell'America Centrale, la chioma può raggiungere un'altezza di 15-20 metri. I frutti di avocado sono più di venti varietà piuttosto differenti come forma, grandezza, colore e aspetto della buccia, all’interno hanno un grosso seme. I più saporiti e ricchi di grasso sono quelli piccoli, a forma di pera e con la buccia liscia e scura. L’avocado ha una polpa burrosa, ricca in grassi che in alcune varietà può arrivare al 30%. Nel ‘700 su molte navi era usato come sostituto del burro e spalmato sulle gallette, per questo motivo era chiamato“il burro del marinaio”. Questo frutto contiene vitamine del gruppo B, E, potassio, pare sia d’aiuto nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Quando lo acquistate, esercitate una lieve pressione sulla buccia, se cede senza lasciare segni, è pronto per essere mangiato, se rimane un piccolo segno, è troppo maturo per essere tagliato a fette, ma è ancora commestibile, si mangerà col cucchiaio, se il segno è profondo, non acquistatelo.
Ps: potete provare a piantare il seme in un bicchiere d’acqua, vedi foto, quando avrà fatto le radici, potete metterlo nella terra io ho preferito l’idrocoltura e la pianta è alta un paio di metri.

2 commenti:

  1. Sai, io sono x cibarmi a filiera corta, ovvero a kilometraggio il + limitato possibile, quindi son 1 pò contraria a consumare frutti esotici ke vengono da lontano, costano cari e sono anti-ecologici, però terrò presente come far crescere il seme d'avocado mettendolo in acqua, era 1 altra cosa ke non sospettavo neppure ke potesse funzionare, ma dopo averci provato, ti farò sapere se mi è riuscito !

    RispondiElimina
  2. La nostra frutta ormai è molto bella e poco saporita, ma spesso questi frutti esotici sono raccolti acerbi per arrivare fino alle nostre tavole e non hanno quasi sapore. La mia pianta di avocado si è spezzata mentre cercavo di portarla sul balcone ed è morta. Comunque esteticamente non è molto bella. Sono molto più belle le foglie del mango, hanno un bel colore rossiccio quando spuntano, ma di solito la piantina non mi vive a lungo.(se ti capita di piantare il seme del mango guarda Internet per capire come interrarlo, non si sa mai da che parte girarlo) :-))
    Ciao Fiore buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM