saluto

lunedì 8 novembre 2010

Øresundsbron


Øresundsbron
Il ponte sull'Oresund inaugurato il 1° giugno 2000 è un’opera molto complessa che si avvale di strutture elevate sul livello del mare, di un’isola artificiale e di alcune gallerie. E’ il più lungo ponte strallato d'Europa adibito al traffico stradale e ferroviario. Il tragitto complessivo che collega la Danimarca alla Svezia (Copenaghen – Malmö) misura quasi 16 km e permette di viaggiare tra i due paesi in soli 35 minuti, i treni partono ogni 20 minuti. Il progetto disegnato dallo studio londinese Arup ha previsto tre elementi: l’isola artificiale di Teberholm, lunga 4005 m al centro dello stretto, un tunnel sottomarino di 4000 m., formato da quattro gallerie separate collegate da tunnel laterali, sul lato danese, due tratti su piloni ravvicinati per complessivi 6500 m e un ponte sospeso di 1092 metri, con una campata libera di 490m. sotto la quale possono transitare navi alte fino a 50 m. I piloni del ponte sono alti 203,5 m. e misurano alla base, 9,4 × 12,6 m. e in cima, 2,6 × 5,8 m. Il traffico automobilistico che scorre su 4 corsie e quello ferroviario, a binario doppio, viaggiano paralleli nel tunnel poi si dividono sull'isola artificiale e proseguono sul ponte su due piani diversi ampi 30 metri. Sopra scorre il traffico automobilistico, il piano inferiore ospita i treni. Il percorso è suggestivo perché ci s’immette in un tunnel sottomarino, si arriva al livello del mare e quindi si sale progressivamente sul ponte

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM