saluto

giovedì 15 settembre 2011

Patata blu – Bla Congo - Vitelotte


Patata blu – Bla Congo -Vitelotte
Sono patate antiche, non modificate geneticamente, importate dalle Ande nel '500. La patata blu, è di media grossezza, resiste alle malattie, ha la forma, e la consistenza di una normale patata.  In cucina la qualità della pasta lievemente profumata quasi di nocciola, omogenea e farinosa è buona e tiene la fetta. Diffusa nelle regioni nordiche oggi si trova anche in Italia ed è usata come base per i piatti della grande ristorazione. La sua polpa si presta bene per gnocchi e purè dal colore sorprendente. Sono ricche di antiossidanti, sostanze nutritive che proteggono l'organismo e aiutano a ridurre l'invecchiamento.
 Quando si fanno bollire, l'acqua di cottura è blu, una volta bollite l'acqua diventa verde.
In Francia e Svizzera sono diffuse anche nei sacchetti in vendita come le chips.


******* 

"Gnocchi di patate blu con bietole e speck"
Ingredienti
600 - 700 g. di patate blu o vitelotte
200 g di farina 00
300 - 350 g. di speck
2 bietole
4 cipolline
200 g. di panna liquida
3 tuorli

parmigiano
2 spicchi di aglio
Sale, pepe e noce moscata


Lessare le patate senza pelarle in acqua abbondante per circa 20 - 25 minuti.
Fare un purè, aggiungere la farina, i tuorli e aromatizzare col sale, pepe e noce moscata abbondante.
Fare degli gnocchi alla maniera tradizionale.
Cuocere gli gnocchi in acqua abbondante salata, finché siano venuti alla superficie.
Saltarli in una padella con pochissimo burro.
Tagliare lo speck a striscioline fini, soffriggerlo, eliminare il grasso liquido in eccesso e aggiungere le cipolline tagliate ad anelli, l'aglio tritato e poi la bietola tritata grossolanamente. Rosolare tutto per 2 - 3 minuti a fuoco vivace, aggiungere la panna e continuare a cuocere dolcemente finché la panna si riduca della metà. Alla fine aggiungere gli gnocchi e amalgamare bene.
Servire con una manciata di parmigiano.


4 commenti:

  1. Le patate Vitelotte sono una vera bontà! Noi abbiamo cominciato a produrle nei nostri terreni, a Grotte di Castro, e hanno incuriosito sin da subito tutti i consumatori! Nella nostra pagina Facebook (facebook.com/madecogrottedicastro) ne parliamo continuamente per farle conoscere a tutti!

    RispondiElimina
  2. Queste Vitelotte mi ricordano + le barbabietole, ke le patate, ma l'importante è ke il loro sapore s'avvicini maggiormente a queste ultime, tutte da provare, peccato ke ancora non le abbia viste in vendita, ma non me le farò scappare !

    RispondiElimina
  3. Fiore non so se hai notato che il commento prima del tuo l'ha fatto un produttore (Ma.De.Co.) di questo prodotto che si fa anche un po’ di pubblicità:-)
    Ciao buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM