saluto

lunedì 17 ottobre 2011

Giornata Mondiale di Lotta alla Povertà


Giornata Mondiale di Lotta alla Povertà
Il 17 Ottobre in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale della lotta contro la povertà.
L'ONU ha scelto questa data per ricordare la manifestazione che nel 1987 vide a Parigi oltre cento mila persone riunirsi spontaneamente per manifestare contro la povertà nel mondo.
Gli obiettivi del millennio erano di ridurre alla metà tra il 1990 ed il 2015 la percentuale  di chi nel mondo vive in condizioni di estrema povertà (La Banca Mondiale definisce povertà estrema chi vive con meno di 1,25 dollari al giorno e  povertà moderata  meno di 2 dollari giornalieri). L'obiettivo sta miseramente fallendo mentre anche nei “paesi ricchi” stanno nascendo nuove forme di povertà.

La povertà non è solo mancanza di soldi. Povertà è l'umiliazione, la sensazione di essere dipendenti da altri, di essere obbligati ad accettare offese, disprezzo, e trovare indifferenza quando si chiedono aiuti.
La povertà è fame. 

La povertà è vivere senza un tetto.
La povertà è essere ammalati e non riuscire a farsi visitare da un medico.
La povertà è non potere andare a scuola e non sapere leggere.
La povertà è non avere un lavoro, è timore del futuro, è vivere alla giornata.
La povertà è perdere un figlio per una malattia causata dall'inquinamento dell'acqua.
La povertà è non avere potere e non essere rappresentati adeguatamente.
La povertà è mancanza di libertà.
La povertà richiede azioni sia da parte dei poveri sia dei benestanti. Tutti devono avere un buon livello di nutrizione, un alloggio adeguato, accesso alla scuola, cure mediche, protezione dalla violenza, e devono avere chi li rappresenta nella loro comunità.

6 commenti:

  1. condivido appieno il tuo post.
    Ma temo che se l'Italia non cambi rotta,non dovremo guardare così lontano.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Lo temo pure io buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ottima ispirazione per pensare di più a tutti quelli che sofforno!
    ariannadisegnadipingecrea

    RispondiElimina
  4. Sarebbe da lottare tutti i giorni contro la povertà!

    RispondiElimina
  5. Ciao Enrico, purtroppo, invece di diminuire, la povertà sta aumentando in tutto il mondo. Forse non ce ne accorgiamo, ma il caro vita sta rosicchiando a poco a poco le disponibilità di persone che fino a qualche tempo fa se la cavavano alla meno peggio. Il Soccorso Popolare Francese ha avuto, quest'anno, quasi un milione in più di di richieste di aiuto. Bravo per aver affrontato il problema con delle indicazioni succinte. A presto.

    RispondiElimina
  6. Ciao Elio, secondo la Caritas aumentano i «nuovi poveri», italiani che pur avendo una casa ed un lavoro hanno disagi economici. Dal 2007 al 2010 sono aumentati in media, del 13,8 per cento con punte del 74 nel Sud. Il numero dei giovani in difficoltà dal 2005 al 2010, è aumentato del 59,6 per cento.

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM