saluto


venerdì 2 dicembre 2011

Giornata mondiale della lotta all'AIDS


Giornata mondiale della lotta all'AIDS
I dati sulla situazione mondiale ed europea nella Giornata mondiale della lotta alla malattia.
 In Italia 40mila decessi dal 1982, nel 2010 le persone che scoprono di essere contagiate hanno in media l'uomo trentanove anni, la donna trentacinque. Secondo le cifre dell'Istituto superiore di sanità, il numero delle persone viventi con infezione da HIV (compresi i casi con AIDS e le persone che ignorano di essere infette) è aumentato passando dai 135.000 casi nel 2000 ai 157.000 del 2010. In Italia ci sono 3mila nuove infezioni da HIV in un anno: un nuovo infetto ogni tre ore. Negli ultimi cinque anni i morti sono calati del 22%, mentre gli infettati dall'HIV sono scesi del 17%.
Nel mondo - I nuovi contagi da HIV sono scesi a 2,7 milioni nel 2010 contro i 3,1 del 2001.
Le persone curate con i farmaci salvavita sono passate da 400.000 nel 2003 agli attuali 6,65 milioni. Secondo un rapporto dell'Onu pubblicato il 21 novembre, in tutto il mondo trentaquattro milioni di persone vive con l'HIV 4, grazie a un migliore accesso al trattamento che ha permesso di ridurre il numero dei decessi e alimentato la speranza di una possibile fine della pandemia. L'associazione Actionaid Italia, ricorda che "nel mondo quindici milioni di persone necessitano l'assunzione di farmaci antiretrovirali, ma di questi otto milioni non ricevono alcuna terapia".

2 commenti:

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM