saluto

venerdì 13 gennaio 2012

Venerdì 13 - Friday 13


Venerdì 13
Nelle credenze popolari di molti paesi del mondo, il numero tredici è considerato di cattivo augurio specie se associato al venerdì. La vera origine di questa credenza è sconosciuta, si fanno varie supposizioni.
Secondo la tradizione, Gesù fu crocefisso di venerdì. i Vangeli dicono che all'Ultima Cena Giuda Iscariota fu il tredicesimo a sedersi a tavola.
Satana è il tredicesimo diavolo
Venerdì 13 ottobre del 1307 i Templari furono arrestati.
Nelle antiche credenze religiose e nelle leggende dei popoli scandinavi, Loki il tredicesimo dio, era cattivo subdolo e traditore.
La superstizione del tredici e del venerdì 13 prevale nel mondo anglosassone, in Italia il venerdì sfortunato è abbinato al giorno 17. L'origine va ricercata nell'anagramma del numero diciassette scritto in numeri romani, XVII anagrammato diventa VIXI, che in latino significa vissi (dal verbo vivere). Ciò significa che la vita è finita. Nella cabala napoletana la “disgrazia” è abbinata al 17.
Per tranquillizzare chi crede a queste cose, 

Non ci si siede a tavola in tredici.
Nei paesi anglosassoni spesso negli alberghi non esiste la stanza numero 13 in Italia manca la 17.
Nella formula uno non si usa il numero 13, due piloti che correvano con quel numero morirono in due diversi incidenti.
Alcune compagnie aeree non hanno il sedile numero 13, l'Alitalia per non far torto a nessuno non ha né il 13 né il 17.
Nella stazione ferroviaria di Roma il binario 17 è segnato 16 bis.
Alcuni avvenimenti tipo:
La prima vittima investita da un'automobile fu di venerdì 13.
Il venerdì nero di Wall Street nel ’29
Il disastro dell’Apollo 13
Non hanno certo contribuito a sfatare queste superstizioni.

Perciò....


8 commenti:

  1. ahahahah!!! Che dire non ci credo ma facciamo le corna!!! :D

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto mentre facevi le corna :-)
      Buon fine settimana
      enrico

      Elimina
  2. A me il 13 piace moltissimo, il 17 mi è indifferente e pure il venerdì.
    Simpatici i tuoi post Enri.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari hai fatto un bel 13 al totocalcio. A proposito di post simpatici.... parla una soggetta ad attacchi di "stupidera", mi sono molto divertito con quel post :-))
      Buon fine settimana
      un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. hihihihi!Per sicurezza e' meglio incrociare!!!Io non ci credo pero' devo dire che di 17 mi sono successe due cose spiacevoli e quindi....non e' vero ma ci credo! Un abbraccio!
    Cri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per la verità non credo di essere superstizioso, ma ehm avendone due a portata di mano, meglio premunirsi ahah
      Scherzi a parte mi spiace per le cose spiacevoli alle quali accenni.
      Buon fine settimana
      enrico

      Elimina
  4. Quando ero piccolo vedevo, tuttavia, ciondoli d'oro a guisa di numero 13 ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Italia, infatti, il 13 non è considerato un numero iellato. Ho guardato ora in rete gli abbinamenti della smorfia il 13 è abbinato a Sant’Antonio da Padova, il ’santo dei miracoli’. Il 17 come già detto è abbinato alla iella :-)
      Ciao buona serata
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM