saluto


martedì 24 aprile 2012

Tempio Voltiano -Como-Italy


Tempio Voltiano
Il tempio fu eretto a Como in riva al Lago nel 1927, in occasione delle celebrazioni del centenario della morte di Alessandro Volta. Inaugurato nel 1928, questo museo fu voluto dall’industriale e politico Francesco Somaini e fu progettato dall’architetto Federico Frigerio. All'interno sono conservati busti, bassorilievi e cimeli di Alessandro Volta recuperati e ricostruiti dopo l’incendio scoppiato durante l'Esposizione voltiana del 1899 .
La struttura dell'edificio in stile neoclassico è un esplicito richiamo al Pantheon ed è realizzata in cemento armato. Le statue della Scienza e della Fede ai lati dell'ingresso sono dei gemelli Carlo e Luigi Rigola, i rilievi interni sono del comasco Pietro Clerici. All’interno c'è un'ampia sala circolare di quasi 12 metri di diametro, sormontata da un’alta cupola a luce centrale. Il pavimento a mosaico è impreziosito da trenta castoni di marmo, d'onice e d'alabastro, tutti differenti tra loro provenienti da diverse parti del mondo.
Al piano terra, custoditi in sedici vetrine disposte su tre lati, sono esposti molti strumenti utilizzati o costruiti dallo stesso Volta per i primi esperimenti di elettrologia o le ricerche sui gas e la Pila. La galleria del primo piano è dedicata alla documentazione dell’opera scientifica e ai riconoscimenti che Volta ha ottenuto nel corso della vita e nei secoli successivi. La vecchia banconota da 10.000 lire era dedicata ad Alessandro Volta.

“La torre”, alta 30 metri e aperta da grandi finestroni, che nella foto principale sembra annessa al tempio voltiano, realmente dista poche decine di metri, è il Monumento ai caduti, vi sono incisi i nomi dei 650 caduti comaschi della prima guerra mondiale.


12 commenti:

  1. Risposte
    1. Sembra quasi una costruzione del Palladio.
      Ciao Silvia buona giornata
      Enrico

      Elimina
  2. Ciao Enrico complimenti per questo
    stupendo post dedicato al grande Alesandro Volta,
    buon 25 aprile

    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziano, buon 25 aprile
      ciao
      enrico

      Elimina
  3. Caro Enrico molto bello e interessante questo tuo post, un grazie che mi hai sempre fatto imparare cose che io ignoravo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso grazie a te
      Buona giornata
      enrico

      Elimina
  4. quanto sono ignorante!
    grazie per il post
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho vissuto molti anni a Como, è normale che lo conosca.
      Ciao Lu buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Un ben degno monumento. Mi interessa molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente ha una bella architettura.
      Ciao Adriano buona giornata
      enrico

      Elimina
  6. Sono già stato sul lago di Como, ma mi sono perso questa meraviglia. Pazienza e grazie a te per avermelo fatto scoprire. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elio non si può certo vedere tutto, il lago di Como poi è ricco di belle cose da vedere.
      Ciao buon a giornata
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM