saluto

venerdì 1 giugno 2012

Villa Borromeo Visconti Litta - Lainate - MI

Villa Litta a Lainate
Villa Visconti Borromeo Arese Litta è una villa che si trova a Lainate provincia di Milano, l'intero complesso occupa una superficie complessiva di circa tre ettari. Pirro I Visconti Borromeo verso il 1585, avvalendosi della collaborazione dei migliori artisti lombardi dell’epoca, trasformò un terreno agricolo in un luogo ludico, fatto per divertire e sorprendere nobili e letterati ospiti della casa. Ancora oggi il Ninfeo, il suggestivo complesso architettonico, caratterizzato da una successione di ambienti decorati a mosaico, le grotte artificiali e le molte decorazioni, è il luogo che più stupisce. La varietà dei giochi d'acqua, sapientemente manovrati da sette fontanieri nascosti dietro porte invisibili, è la parte ludica. Sono loro che fanno zampillare spruzzi improvvisi d’acqua dai pavimenti dai soffitti o dalle pareti quando non te lo aspetti. Certi gradini azionano giochi divertenti. Sembra un sofisticatissimo parco divertimenti. Il Palazzo Occidentale, chiamato anche "Quarto Nuovo" fu voluto da Giulio visconti Borromeo, ultimo erede della casata, dopo il 1721. In epoca successiva il marchese Pompeo Litta Biumi, rinnovò la facciata del ninfeo e attuò importanti lavori di rinnovamento del giardino.
La villa continuò a prosperare fino al 1870. La seconda guerra mondiale segnò il decadimento totale della Villa che nel 1970 fu acquistata dal Comune di Lainate che gli ha ridato vita. 
L’intero complesso, però, avrebbe bisogno di più manutenzione.



Settembre 2016
Villa Visconti Borromeo Litta di Lainate. Il suo Parco storico si è aggiudicato il titolo di 'Parco più bello d'Italia 2016' per la categoria Parchi pubblici. 

10 commenti:

  1. Ecco caro Enrico di che cosa é ricca l'Italia di molte opere che molto spesso sono abbandonate e si vedono tante volte rovinarsi con il tempo per mancanza di fondi, grazie caro amico
    Che hai condiviso questa bella villa, e spero che non sia come molte opere che sona lasciate perire con il tempo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno fatto molti restauri e il giardino è grande. Poi, come spesso accade,i curatori della villa si devono confrontare con l'inciviltà di alcuni visitatori.
      Ciao Tomaso buon fine settimana
      enrico

      Elimina
  2. Una dimora veramente affascinante! Chissà che no abbia fatto da modello per altre belle ville di quel lembo - poi é Brianza, no? - di Lombardia.

    RispondiElimina
  3. Fra gli estimatori della villa vi fu anche Stendhal. In una sua lettera scriveva divertito: "Leinate, un giardino pieno di elementi architettonici, di proprietà del Duca Litta, mi è piaciuto … Conviene guardarsi bene dal passeggiare soli a Leintate; il giardino è pieno di getti d’acqua fatti apposta per inzuppare gli spettatori. Posando il piede sul primo gradino di una certa scala, sei getti d’acqua mi sono schizzati tra le gambe".
    Lainate si trova sull'autostrada Milano/Como.
    Ciao Adriano buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Ci sono passato una volta, credo che ci sia un fiume o qualcosa del genere lì vicino, ma anche un bosco cintato molto bello.
    Buon due giugno e piacevole w.end

    RispondiElimina
  5. È il canale Villoresi quello di cui parli.
    Ciao Gente buon fine settimana
    enrico

    RispondiElimina
  6. CIAO GRAZIE PER I SALUTI, RICAMBIO.
    COME STAI?

    RispondiElimina
  7. Elisa io sto bene, spero che tu ora sia in perfetta forma.
    buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  8. è molto bella consiglio a tutti di andarla a vedere bravo Enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello il parco, la villa e originali gli "scherzi" acquatici del ninfeo.
      Buona settimana Carmine
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM