saluto


martedì 13 novembre 2012

Giornata della gentilezza


Oggi 13 novembre si celebra la "Giornata mondiale della gentilezza". 
Approfittiamone per fare piccoli gesti gentili.

“Un uomo saggio desidera avere amici in quanto la generosità è un dovere dell'uomo ma anche la sua gioia ... Nessuno può vivere una vita felice se piega ogni cosa ai suoi propositi. Vivi per gli altri se vuoi vivere per te stesso” [Seneca]

19 commenti:

  1. Caro Enrico questo non lo sapevo che oggi è la giornata della gentilezza, sarebbe più normale essere sempre gentili! Non ti pare?
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Giustissima osservazione Tomaso. Non lo sapevo nemmeno io l'ho letto sul blog di Adriana: Ri-presa nella rete
    Ciao caro Tomaso ti auguro gentilmente:-) una buona serata.
    enico

    RispondiElimina
  3. Bravo Seneca!

    Con i tuoi fotomontaggi sei gentilissimo.

    Un abbraccio gentile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna buona giornata, un abbraccio ed un amichevole gentile sbaciukk :-)
      enrico

      Elimina
  4. La gentilezza è alla base dell'educazione e del rispetto degli altri. Mi piace il fatto di dedicarle una giornata, ma, come ha scritto Tomaso, sarebbe opportuno applicare sempre questa idea nel nostro quotidiano.

    Buona serata, Enrico
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente, peccato ci sia chi non è gentile nemmeno in questa occasione.
      Buona giornata Cri, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Una volta esistevano i gentiluomini, specie oramai estinta.
    E' bello che ci sia quantomeno un girno all'anno dedicato alla gentilezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo maleducazione menefreghismo ed egoismo sembrano proliferare.
      Ciao Costantino buona giornata
      enrico

      Elimina
  6. Io sono gentile tutto l'anno Enrico... è nella mia natura, non mi risulta difficile.
    E come dice anche Gianna... un abbraccio gentile e buona serata ;-)

    RispondiElimina
  7. Ma come mai l'orario nei commenti è avanti di 2 ore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la gentilezza non sia solo dovuta all'insegnamento appreso ma sia una questione di sensibilità personale.
      Ps
      Non sono affatto sicuro ma credo che l'ora sia quella sede USA.
      Ciao Betty un gentile abbraccio e gentile sbaciukk amichevole:-)
      enrico

      Elimina
  8. Ritengo di essere sempre stata gentile nei confronti di tutti i miei interlocutori, reali o virtuali che siano, ma evidentemente non sempre la gentilezza paga. E ne ho avuto una amara dimostrazione proprio ieri nel mondo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cafoni esistono ovunque, quelli che si manifestano in rete sono doppiamente maleducati perché scrivendo si ha tempo di pensare e dovrebbe essere più facile evitare figuracce. Unico limite di chi scrive è che si può essere fraintesi, nel dubbio meglio usare le faccine :-)
      Ciao Krilù buona giornata, un abbraccio gentile.
      enrico

      Elimina
  9. Risposte
    1. Se un giorno avessimo occasione d'incontrarci di persona... ricordami che ti devo un caffè ahah
      Ciao Adriano buona giornata
      enrico

      Elimina
  10. Io invece non ho onorato...la giornata della gentilezza...purtroppo ho dovuto dire di no ad un "impegno lavorativo" dell'ultima ora...x il semplice fatto che non ho assecondato un collega che desiderava uscire prima dell'orario x andarsene al cinema, appioppandomi un incarico che si era addossato lui stesso.....forse non si può neanche parlare di mancanza di gentilezza ma di principio, di rispetto degli altri....
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando hai saputo il motivo per il quale ti ha rifilato il suo lavoro, non potevi appioppargli GENTILMENTE un Vaffanc... ? :-))
      Ciao Arianna buon pomeriggio ed un gentile abbraccio
      enrico

      Elimina
  11. Io cerco di essere gentile tutti i giorni, ma mi secca quando la gente prende la gentilezza per un difetto. Ottimo l'inserimento della foto di Charlot che prende il fiore della ragazza cieca. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C’è anche questo rischio. C’è un detto che dice, in modo molto discutibile: A vess trop bun, sa pasa per cujun. I troppo buoni, vengono confusi per fessi.:-)
      Ciao Elio buona giornata
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM