saluto


giovedì 13 dicembre 2012

Villa Barbaro - Maser (Treviso)


La Villa di Maser (Villa Barbaro)
Patrimonio dell'Umanità UNESCO
Villa Volpi (già villa Barbaro) fu edificata a Maser (Treviso) da Andrea Palladio (1508-1580), su commissione dei fratelli Marcantonio e Daniele Barbaro. È difficile stabilire con esattezza quando fu costruita la villa, le date oscillano fra il 1554 e il 1570. Nell'edificio che mostra marcate differenze rispetto alle altre realizzazioni palladiane, si può ammirare un ciclo pittorico di notevole importanza, considerato uno dei più straordinari cicli di affreschi del Cinquecento veneto. I dipinti furono realizzati dal pittore Paolo Veronese, che forse per i paesaggi delle sale, s’ispirò ad una serie di incisioni pubblicate da Hieronymus Cock nel 1551 e ad opere di Battista Pittoni, apparse nel 1561. Sul retro della villa c’è il bellissimo “giardino segreto” con il ninfeo arricchito di stucchi e statue, inserite in nicchie rettangolari ed a esedra. 
Durante la prima guerra mondiale nell'edificio aveva sede il comando del generale Squillaci ma l'edificio non fu mai colpito. La villa attualmente abitata è aperta tutto l'anno ed è anche sede di un'azienda agricola che produce vino DOC.
La visita comprende le sei sale affrescate da Paolo Veronese: la "Sala a crociera", la "Sala dell'olimpo", la "Stanza di Bacco" la "Stanza del cane" la “Stanza di Venere" e della "Madonna della pappa", conosciute anche come "Stanza dell'amore" e Stanza della Lucerna. 
Nella sala a crociera, che è il fulcro delle stanze di rappresentanza, Veronese realizzò una finta architettura con colonne, bassorilievi e nicchie con suonatrici. È quasi difficile distinguere quali sono le porte vere e quali quelle finte, le finestre reali che si affacciano sul paesaggio esterno e quelle con paesaggi dipinti. Suggestivi i falsi balconi dove si affacciano vari personaggi.
La visita comprende una breve passeggiata tra i vigneti e la visita alla collezione di una trentina di carrozze dei secoli passati. Al termine è possibile fare una sosta ristoratrice per una degustazione o l'acquisto di prodotti enogastronomici.

12 commenti:

  1. è stupenda si....grazie per avermela fatta conoscere ....buona giornata enrico ...un sorriso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È veramente notevole. Ciao Barbara buon fine settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. E' meravigliosa....e poi il giardino segreto!!
    Dev'essere un incanto!
    Ciao Enrico, buona giornata:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile immaginare di trovare in questo luogo un'abitazione e anche un'azienda agricola. Ciao Keiko buon fine settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Caro Enrico è proprio vero che che è nato non molto lontano da Maser dove c'è questo gioiello di Palladio, lo ho vistata solo a 40'anni quando andavo in vacanza nella mia terra. La zona è piena di ville del bravo maestro architetto.
    Grazie cara amico che la ai pubblicata.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era già conosciuta anche per il vino che producono? :-)
      Ciao caro Tomaso buon fine settimana
      enrico

      Elimina
  4. che bellissima visione!E quanti affreschi!
    Non ne avevo mai sentito parlare,ma è molto bella ed interessante.
    Grazie per gli auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molte le bellezze poco valorizzate nel nostro paese. È un vero peccato
      Ciao Lucia buon fine settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Stupenda enri...fantastica veramente nel suo insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il passare del tempo tutto cambia e si evolve ma queste costruzioni restano uniche e inimitabili.
      Ciao Gianna buon fine settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Stupenda! E proprio in questi giorni tra il Web e il replay di un programma RAI mi sono rifatto occhi - e cultura! - sul Palladio.

    RispondiElimina
  7. Le opere del Palladio sono tutte fantastiche e questa villa mi piace moltissimo.
    Ciao Adriano buon fine settimana enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM