saluto

lunedì 7 gennaio 2013

Giornata del Tricolore


Articolo 12 della Costituzione Italiana
La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.

Il 7 gennaio di ogni anno la bandiera italiana è protagonista della giornata nazionale della bandiera. La giornata fu istituita dalla legge n. 671 del 31 dicembre 1996, intendendo celebrare il bicentenario della nascita a Reggio Emilia del tricolore italiano, che avvenne ufficialmente il 7 gennaio 1797.

Il significato dei colori è un po’ controverso c’è chi dice:
Verde dal colore delle divise dei militari o il colore delle nostre pianure o quello della speranza
Bianco dal colore della neve sui monti italiani o il colore della fede
* Rosso dal colore del sangue versato dai caduti per la nostra Patria o il colore della carità.
C’è anche una versione secondo la quale due studenti di Bologna, Giovanni Battista De Rolandis e Luigi Zamboni, tentarono una sollevazione contro il potere assolutista che governava la città da quasi 200 anni. I due presero come distintivo la coccarda della rivoluzione parigina, ma la personalizzarono, cambiando l'azzurro col verde. Il significato allegorico rimaneva comunque lo stesso: Giustizia, Uguaglianza, Fratellanza.

La bandiera italiana, e con essa l’inno di Mameli, sono il simbolo dell’unità e rappresentano l’orgoglio di essere italiani.
(orgoglio non da tutti condiviso dal momento che c’è chi un giorno disse ” Io con la bandiera mi ci pulisco il culo”… indovinate dove lo abbiamo messo quel signore noi italiani.)

 Queste le parole del capo dello Stato Giorgio Napolitano, in un messaggio al sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio, nell'anniversario della nascita del Tricolore.
“Il Tricolore, scelto dai Costituenti come vessillo della Repubblica, costituisce il simbolo non solo dell’unità della Nazione italiana ma anche del patrimonio di valori e principi comuni di libertà, democrazia, giustizia sociale e solidarietà che costituiscono le fondamenta dell'ordinamento repubblicano. Questi valori rappresentano ancora oggi la principale risorsa ideale e morale cui attingere per affrontare le difficoltà della fase attuale di crisi economica e sociale e per superare annosi ritardi dinanzi alle sfide della globalizzazione'‘.

18 commenti:

  1. Mi piace il nostro Tricolore.

    Il verde delle colline, il rosso del sangue, il bianco delle nevi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace.
      Ciao Gianna buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. di libertà, democrazia, giustizia sociale e solidarietà che costituiscono le fondamenta dell'ordinamento repubblicano. Questi valori rappresentano ancora oggi la principale risorsa ideale e morale

    lo spero ....ma penso che per molti siano solo parole scritte e niente più.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente per la maggioranza degli italiani quegli ideali hanno ancora un senso, purtroppo però c'è anche una minoranza che pensa il contrario.
      Ciao Barbara buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Come colori sono veramente belli! la nostra bandiera è il nostro orgoglio.
    Della politica non si può dire altrettanto, caro Enrico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente caro Tomaso.
      buona giornata
      enrico

      Elimina
  4. Interessante la spiegazione sui colori della bandiera italiana...
    Ciao Enrico, buona serata ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse c'è molto romanticismo in queste interpretazioni alle quali hanno contribuito anche poeti famosi, ma è bella come associazione di significati.
      Ciao Betty buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Vallo a dire a quelli della Lega!
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Disprezzano gli italiani che si riconoscono in quel simbolo, insultano chi è morto combattendo sotto quei colori. Cristiana era troppo facile arrivarci, mi spiace ma non vinci nulla :-)
      Buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Abbiamo una bandiera di cui dovremmo essere tutti fieri...e anche un signor Presidente della Repubblica, soprattutto considerando che ...ehm...alcune altre persone lasciano molto a desiderare!

    Buona serata.

    RispondiElimina
  7. Il guaio è che alcune di quelle persone occupano posti chiave e sono loro che ci rappresentano nel mondo. È inutile offendersi se poi all'estero credono che tutti gli italiani siano corrotti, poiché siamo noi cittadini che li abbiamo scelti quali nostri rappresentanti.
    Ciao Leonardo buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  8. Che dire? w l'Italia.., ma quella vera,....quella fatta di noi,...quella che cerca di andare avanti, nonostante tutto...:) e che e' capace anche di grande solidarieta'! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nonostante politicanti indegni siamo un grande paese!
      Ciao Annastella buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  9. Un evviva per il nostro bellissimo Tricolore ed un evviva per il tuo bellissimo post che sostiene il nostro orgoglio nazionale!
    Un Abbraccio a te Enri!

    RispondiElimina
  10. Sono orgoglioso di essere Italiano. Mi dispiace quando per causa dei continui scandali che affliggono il nostro paese, all'estero credono che siamo tutti truffatori.
    Ciao Sciarada un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  11. Un articolo di grande respiro civico!

    RispondiElimina
  12. Alcuni parlamentari disprezzano la nostra bandiera e la vorrebbero "mettere nei cessi". Io continuo ad amare quel pezzetto di stoffa che rappresenta la storia del nostro Paese. Qualche volta però mi vergogno di essere italiano poiché siamo noi cittadini che abbiamo scelto chi deve rappresentarci a livello mondiale.
    Ciao Adriano buona giornata
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM