saluto

giovedì 24 gennaio 2013

Giorno della Memoria


 Generale Dwight D. Eisenhower Comandante delle Forze alleate, entra nei campi di concentramento
“Che si tenga il massimo della documentazione, che si facciano filmati, che si registrino i testimoni, perché, in qualche momento durante la storia, qualche idiota potrebbe sostenere che tutto questo non è mai successo"

kliccaPER NON DIMENTICARE <klicca


  Tutta la specie umana diffusa sulla Terra è l’evoluzione dell'Homo sapiens, non ci sono sottospecie, siamo tutti uguali. Attualmente la popolazione mondiale ha superato i sette miliardi di individui. Basterebbe un minimo di programmazione e ci sarebbe spazio e cibo per tutti. È assurdo, ma qualche volta basta la mente malata di un individuo, ovviamente supportato da altri individui tarati, per scatenare guerre e genocidi.
 Perché? Perché? Perché? Perché?

18 commenti:

  1. perchè? bella domanda a cui non so darmi risposta.....e non so darla manco a te ...mi spiace.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non credo si possa rispondere. Non è possibile trovare la benché minima giustificazione alla barbarie, alla stupidità e alla pazzia di esseri spregevoli.
      Ciao Barbara buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Ciao Enrico quei perchè rimararnno sempre e bisogna ricordare e vigilare
    perchè non accadano più bestialità del genere

    PS grazie del tuo ultimo commento che mi e arrivato via E-mail però nel blog non risulta pubblicato se vuoi controllare altrimenti lo posto io con coppia e incolla ciao buona giornata
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È importante non dimenticare.
      Tiziano ho controllato sia il tuo blog sia quello di Tomaso e ho visto che i miei commenti non ci sono. Ovviamente se vuoi puoi fare copia incolla, io ho fatto un nuovo post.
      Ciao buona giornata, grazie d'avermi informato.
      enrico

      Elimina
  3. Finchè esistono uomini tarati...i perchè restano tali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È incredibile che le persone oneste, che sono la stragrande maggioranza, non riesca ad isolare questi individui prima che compiano atrocità simili.
      Ciao Gianna buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Purtroppo è successo speriamo che non succeda mai più.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti dobbiamo vigilare per isolare le menti malate che per ignoranza o interessi personali cercano di corrompere e soggiogare gli individui più facilmente influenzabili.
      Ciao caro Tomaso
      buona giornata
      enrico

      Elimina
  5. Non c'è una risposta.
    Non c'è mai stata, se non la crudeltà degli esseri umani.

    Ciao Enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pazzo, il megalomane, il criminale, trova una giustificazione per ciò che fa, ma le masse come possono lasciarsi soggiogare tanto facilmente?
      Ciao Keiko buona giornata, un abbraccio.
      enrico

      Elimina
  6. Concordo pienamente; perché?
    Sono stato a Dachau a ottobre, e ho ancora il ricordo impresso nella memoria. Certe cose non si possono dimenticare. E una volta che le vedi dal vero, non si dimenticano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco! Ho visto Auschwitz e provi un brivido anche solo a passarci davanti.
      Ciao Enrico buona giornata
      enrico

      Elimina
  7. Quando Eisenhower pronunciò quella storica frase, non poteva certo immaginare che a distanza di tempo ci sarebbero stati "alcuni" che avrebbero sconfessato la Shoah.
    Io sono stato tante volte al binario 17 di Torino Porta Nuova, il famigerato binario da cui partivano i convogli per Auschwitz ecc.ecc... uno di quei treni che si portò via anche mio zio, il fratello di mia mamma del quale io porto il nome.

    Ciao Enrico, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A testimoniare ciò che è successo ci sono filmati, foto, i racconti di quelle poche persone che sono tornate da quei campi (in Italia c'era la Risiera di San Sabba). C'è gente che ha vissuto quegli anni, eppure ci sono ignoranti che vogliono negare l'evidenza, forse non hanno in famiglia genitori o nonni che hanno fatto la guerra.
      Ciao Leonardo, buona giornata
      enrico

      Elimina
  8. Non si sa il perchè succedono queste bestialità Enrico, posso capire che ci sia un pazzo al mondo a cui vengono in mente tutte queste atrocità, ma io mi chiedo: “COM’E’ POSSIBILE CHE ESISTESSERO TANTI ALTRI MATTI A PENSARLA COME LUI????????
    Ogni volta che vedo queste immagini mi si stringe il cuore, non posso fare a meno di piangere, e provo un senso di nausea e ribrezzo verso quegli esseri immondi che hanno saputo fare questo sterminio.
    Buona serata Enrico, un abbraccio a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutte le guerre rappresentano sempre una sconfitta per l'umanità. Lo sterminio sistematico di persone indifese è un obbrobrio. Entravano nelle case e prendevano bambini, donne, uomini, li caricavano su carri bestiame e li portavano al macello. Mette i brividi anche solo scrivere queste cose.
      Ciao Betty buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  9. Hai riassunto in modo altamente degno!

    RispondiElimina
  10. È sempre troppo poco, molti giovani non accettano queste verità, non so se per ignoranza o per l'orrore e la paura che questi crimini possono evocare.
    Ciao Adriano buon fine settimana
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM