saluto

giovedì 17 gennaio 2013

Pavia: cani in corsia per aiutare i piccoli ricoverati.


Pavia: Pet therapy.
La professoressa Gloria Pelizzo, che guida la Chirurgia Pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia fa sapere che già da gennaio ciascun piccolo paziente sarà sistemato in una stanza apposita, insieme ad un cane. Studi dimostrano che un quarto d'ora di terapia assistita con animali ha lo stesso effetto di un antidolorifico. La vicinanza di un animale affettuoso stimola la liberazione di endorfine, che sono l'analgesico naturale prodotto dall'organismo.
«Useremo i labrador per attutire il dolore post operatorio, il momento più importante, quando al piccolo servono tranquillità, sentire meno male e sentirsi protetto. Questo è un progetto scientifico approvato dal comitato etico universitario, e prevede un anno di lavoro, vogliamo dimostrare che la presenza del cane fa sì che il dolore sia avvertito quattro volte di meno, così come indicano diverse pubblicazioni»
Sarà un’équipe composta da: addestratore, veterinario, psicologo, oltre ovviamente medici e infermieri, che valuterà i risultati della cura con questi cani speciali di razza labrador o golden retriever.

16 commenti:

  1. Ciao,
    sono l'amministratore del sito "http://mybestales.blogspot.com", nato per raccogliere le testimonianze di chi è stato a Medjugorje a visitare la Mamma Celeste. Sarei felice se inserissi un link sul tuo sito verso "myBESTales" (io farò lo stesso per il tuo sito) in modo da contribuire insieme a diffondere l'importanza di Medjugorje e i Messaggi della Gospa nel web. Ti ringrazio molto per la tua attenzione e ti invito a leggere alcune delle meravigliose testimonianze inviatemi, in attesa di una risposta.

    Antonino,
    amministratore di "myBESTales".

    Contatto: ilcidmt@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per l'offerta ma il mio non è un blog monotematico e anche se ho una sezione dedicata alle religioni, il vostro link sparirebbe nel post che eventualmente dedicherei a Medjugorje.
      Ciao buona serata
      enrico

      Elimina
  2. Che belle queste iniziative caro Enrico:
    Ciao e buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Iniziative lodevolissime perché servono ad alleviare le sofferenze di bambini sfortunati.
      Ciao caro Tomaso buona giornata
      enrico

      Elimina
  3. e penso che i cani possano fare la differenza ...di questo sono convinta al 100% spero che questa iniziativa si diffonda a macchia d'olio e sarebbero i nostri soldi spesi veramente bene .....

    ci sono parecchie iniziative che si "servono" dell'amore degli animali ...e penso che siano le migliori terapie che ci siano ....ora sul mercato...sane naturali ...smplicemente uniche ......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro tutti gli animali sono stupendi. È di questi giorni la notizia di un cane Tommy che va in chiesa ogni giorno da quando e' morta la sua padrona ed è coccolato dai preti della chiesa di San Donaci (Brindisi) dove erano avvenute le esequie.
      Poi c’è la storia di Toldo un gatto di tre anni, che ogni giorno a Montagnana, in provincia di Pistoia si reca sulla tomba del suo padrone morto nel settembre 2011, per lasciare piccoli regali come foglie, stecchi, rametti, bicchieri di plastica o fazzoletti.
      Ciao Barbara buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Che idea fantastica ed entusiasmante.
    Sono convinta che la PetTerapy, specialmente con i cani, possa aiutare molto, bambini e anziani..
    Grazie della notizia!
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai è assodato che la pet terapy ha effetti positivi sull'uomo. Se penso con quanto amore e disinteresse un cane si affeziona a chi gli sta vicino, può anche rifiutare il cibo se allontanato da chi lui ha scelto come amico, provo disprezzo infinito nei confronti di chi provoca sofferenze agli animali.
      Ciao Cristiana buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Avevo già sentito dell'utilità della cosiddetta "pet-terapia", il legame che si viene a creare tra un bimbo e un cane è qualcosa di unico.
    Sono estremamente felice che quella struttura l'abbia adottata ufficialmente, sicuramente i piccolo ospiti ne avranno beneficio!

    Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultimo cane che ho avuto era diventato vecchio e non si reggeva più sulle gambe posteriori, eppure andava ancora a cercare la palla per giocare con me.
      Era un collie di una dolcezza incredibile.
      Ciao Leonardo buona giornata
      enrico

      Elimina
  6. Ho usato la pet-terapy con mio figlio quando era più piccolo, per farlo interagire e per avere una partecipazione più attiva da parte sua... non sapevo che questa terapia fosse in grado di alleviare il dolore, e che addirittura sia avvertito quattro volte di meno... una bellissima iniziativa... ce ne fossero!
    Un abbraccio Enrico, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu quindi sei in grado di valutare quanto possa essere utile un animale. Non so come abbiano fatto a quantificare la riduzione della percezione del dolore ma poiché c'è stata una ricerca, non ho motivo di dubitare.
      Ciao Betty buona giornata
      enrico

      Elimina
  7. È commovente anche il fatto che questi cani, addestrati fin che si vuole, siano disposti ad interagire anche con persone a loro estranee.
    Ciao Adriano buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  8. non potrebbero usare "soggetti"più adeguati di loro.
    Grazie per gli auguri
    Lu

    RispondiElimina
  9. Da come lo scrivi si capisce che sei una benefattrice che accoglie tutti gli animali randagi e poi li cura.
    Ciao Lucia buona giornata un abbraccio e ti rinnovo gli auguri.

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM