saluto


lunedì 21 gennaio 2013

Pesce civetta Dactylopterus volitans Linnaeus.



Pesce civetta Dactylopterus volitans Linnaeus.
Il pesce civetta detto anche pesce rondine o rondine di mare ha il suo habitat nei fondali del Mar Mediterraneo, nell'oceano Atlantico dall'Angola alle coste europee, nell'Atlantico orientale e in quello occidentale. Vive a profondità comprese fra i 10 e gli 80 metri. Erroneamente si crede che questo pesce sia in grado di “volare” fuori dall’acqua sfruttando le sue sviluppatissime pinne pettorali, ma la cosa è impossibile perché ha una struttura piuttosto massiccia, la lunghezza raggiunge i 50 centimetri.
La caratteristica più appariscente, sono le grandi pinne pettorali innervate da raggi spinosi simili ad aculei. La testa è massiccia dotata di una corazza ossea. Il colore di fondo va dal grigio bruno al giallo fino al rossastro ma poi i colori della livrea variano da esemplare a esemplare. Questa specie si nutre di pesci, bivalvi e granchi. Pur essendo commestibile, le sue carni non sono ricercate. È abbastanza diffuso nei grandi acquari.

10 commenti:

  1. Non lo conoscevo, Enri.

    I suoi colori vivaci sono molto belli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono bellissimi. Si possono ammirare anche all'acquario di Genova.
      Ciao Gianna buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Non ero a conoscenza di questa specie.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che la carne non è prelibata o forse avremmo già sterminato la specie.
      Ciao Cavaliere buona giornata
      enrico

      Elimina
  3. Caro Enrico. ciò che la natura crea è incredibile!!!
    Non conoscevo questo tipo di pesce.
    Ciao e buona settimana caro amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho visto solo in acquario.
      Ciao caro Tomaso, buona giornata
      enrico

      Elimina
  4. Ma è meraviglioso questo pesce civetta... e che colori, mamma mia, quanto è bella la natura...
    Buona serata Enrico, un abbraccio a te ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle pinne sembrano le ali di una farfalla.
      buona giornata Betty, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. La natura non smette mai di stupire! Come gli altri, anche io non conoscevo questo pesce...quindi grazie Enrico di avermi fatto conoscere qualcosa di nuovo =)

    RispondiElimina
  6. Veramente molto bello. Se ti capita di visitare un acquario, magari quello di Genova, cercalo.
    Ciao Enrico buona giornata
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM