saluto


sabato 9 febbraio 2013

Massaggio Do-in



Massaggio Do-in 
(si pronuncia Dau in)

Alle sue origini collocabili intorno al VI sec. a.C. il massaggio Do-in era una fusione tra aspetto religioso e terapeutico, da questa disciplina sono nate e si sono poi distinte nel corso dei millenni, altre tecniche terapeutiche e spirituali quali lo Shiatsu, l’Agopuntura, alcuni tipi di meditazione e di esercizi Yoga, fino alle Arti Marziali. Il Do-In che può essere appreso e praticato in maniera completamente autonoma, è stato introdotto in occidente intorno al XVIII secolo, ma in Italia è arrivato solo alla fine degli anni '70. 
Il metodo è piuttosto semplice e consiste nell'effettuare pressioni sui vari punti del corpo con i polpastrelli delle dita, soprattutto il pollice, per un tempo di circa 5 secondi. La pressione è finalizzata a localizzare attraverso una sensazione di fastidio il punto dolorante. La pressione coincide con l'espirazione, l'allentamento della pressione con l'inspirazione. 
Il massaggio Do-in va praticato quotidianamente, di preferenza dopo il risveglio, sono sufficienti 10-15 minuti al giorno. Per la buona riuscita dell'automassaggio Do-in è fondamentale conoscere gli esercizi da svolgere.
Non ha particolari controindicazioni, l'importante è che alla fine di ogni trattamento si faccia una breve pausa prima di affrontare gli impegni della giornata.

6 commenti:

  1. Interessante davvero, Caro Enrico ci sono una infinità di tradizioni orientali che quasi tutti noi ignoriamo, ma che aiutano molto.
    Ciao e buon fine settimana amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tecniche che m'incuriosiscono e quando trovo notizie che riguardano questi trattamenti, li raccolgo.
      Ciao caro Tomaso buona domenica
      enrico

      Elimina
  2. Incredibile quante cose interessanti riesci a trovare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabe aveva accennato a questa tecnica nel mio post sulla digitopressione. La cosa mi ha incuriosito e ho cercato qualche notizia.
      Buona domenica Adriano
      enrico

      Elimina
  3. Molto interessante Enrico, grazie mille!
    Ti auguro di cuore una serena domenica

    RispondiElimina
  4. Betty queste cure orientali m'incuriosiscono sempre per questo le raccolgo.
    Buona domenica, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM