saluto


venerdì 15 febbraio 2013

Meteoriti nella regione di Chelyabinsk - Russia



Caduta di meteoriti nella regione di Chelyabinsk
Le immagini registrate da una piccola telecamera montata su un’automobile, mostrano il percorso dell'asteroide nelle vicinanze della città di Chelyabinsk, a est dei monti Urali. Nell’impatto con l’atmosfera l’asteroide si è frammentato provocando una pioggia di meteoriti che hanno causato violente esplosioni a bassa quota. Il fenomeno è stato registrato anche a Tyumen, Kurgan, nella regione di Sverdlovsk, e nel Kazakhstan settentrionale. L'esperto di meccanica celeste Andrea Milani dell'università di Pisa ha detto: ”Le immagini mostrano una scia luminosa, una lunga traccia discontinua che si allarga e si restringe, interrotta da più esplosioni. Una scia del genere è provocata da un oggetto che scarica parte della sua energia frammentandosi. E' così che un asteroide esplode nell’impatto con l'atmosfera terrestre e si trasforma in una pioggia di meteoriti".
Fonti governative dicono che almeno 475 persone, tra cui un'ottantina di bambini, hanno chiesto cure mediche. Le ferite sono state provocate da schegge di vetri rotti dalla pioggia di detriti.

Ps:
Sono1200 i feriti fra cui 160 bambini, molti sono stati colpiti da schegge di vetro. Quasi 300 edifici hanno avuto i vetri rotti. Tra gli edifici danneggiati c'è una fabbrica di circa 6.000 m² in cui è crollato il tetto, hanno subito danni anche sei ospedali e sedici scuole.
Non è chiaro se i frammenti appartengano tutti allo stesso asteroide, le autorità dicono di non toccarli.


*****


Quello esploso sopra gli Urali è probabilmente un asteroide molto più piccolo di quello che sfiorerà questa sera il nostro pianeta intorno alle 21. Gli esperti escludono che esista una correlazione con il passaggio dell'asteroide 2012 DA14 che ha un diametro di 45 metri e una massa di 135mila tonnellate. Passerà a una velocità di 7,8 km al secondo ed ad una distanza di circa 27.600 chilometri da noi.

Speriamo che gli esperti abbiano calcolato bene la rotta e che l’asteroide non passi troppo vicino per “fare l’inchino ai terrestri”. (°_°)

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Per questa volta la paura è passata :-)
      Buona giornata Gianna un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Speriamo di no, ma se un giorno cadesse un asteroide del tipo di quello che ha fatto sparire i dinosauri, credo che non ci resterà neanche il tempo di dire amen o di eleggere un nuovo Papa. Dai, non pensiamoci e cerchiamo di passare una bella serata. Un amic+he+vole abbrccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un asteroide come quello che ha originato il Cratere di Chicxulub, stimano che il sassolino avesse un diametro di 10 km, forse oggi lo vedrebbero in tempo e potrebbero cercare di deviarne la traiettoria.
      Ciao Elio buona giornata
      enrico

      Elimina
  3. Arrivando tardi, dirò che non mi tranquillizzano più di tanto odierne considerazioni di Michele Serra, che pure ha ragione nel sostenere che altri sono i flagelli dell'umanità.

    RispondiElimina
  4. Statisticamente parlando le probabilità di prendere un meteorite in testa non saranno molte, ma se capitasse credo che farebbe un male boia :-)
    Ciao Adriano buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
  5. Mai dire mai... è proprio vero!

    Alla faccia del Voyager del buon Giacobbo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se poi lo dice Giacobbo. :-)
      Buona serata, un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM