saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

lunedì 18 febbraio 2013

Palazzo Labia - Venezia


Palazzo Labia Venezia
Girando in rete casualmente ho notato la foto, qui riprodotta, dove si vedono delle persone sedute in una bellissima sala. Non conosco questo posto e incuriosito ho cercato un po' di foto in rete per capire di che palazzo si trattasse. 
È palazzo Labia la cui facciata potrebbe essere stata disegnata da Giorgio Massari.
Nel corso del XIX secolo il palazzo cadde in rovina. Nel 1948 Don Carlos de Beistegui iniziò un restauro intensivo, acquistò dai vicini del palazzo, affreschi di Raffaello, Annibale Carracci, Guido Reni e arazzi d’antiquariato, restituendo il palazzo al suo antico splendore.
Leggo in rete che l’edificio attualmente è la sede regionale della RAI. Nel 1964 l’ente acquistò il palazzo ed effettuò accurati restauri sia all'edificio che alle opere d'arte. 
Il palazzo fu costruito tra il XVII e il XVIII secolo per la famiglia catalana dei Labia. Molte sale del palazzo sono decorate da interessanti dipinti: notevole il ciclo di arazzi fiamminghi con Storie di Scipione. Nel grande salone delle feste a doppia altezza, ideato da Giorgio Massari, Giambattista Tiepolo dipinse uno dei suoi capolavori, il ciclo di affreschi con scene degli incontri romantici di Marco Antonio e Cleopatra, con opere decorative in trompe l'oeil di Gerolamo Mengozzi-Colonna.
Nella volta Bellerofonte su Pegaso va verso la Gloria e l'Eternità; nella Sala degli Specchi nel soffitto c’è il Trionfo di Zefiro e Flora. Sulle pareti le due scene principali, l'incontro tra Antonio e Cleopatra e il banchetto di Antonio e Cleopatra.

Ora vorrei tanto poterlo visitare, visto che pago il canone RAI è anche un po' mio :-))

13 commenti:

  1. Un altro tesoro culturale poco conosciuto, fatti salvi uno o due dipinti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io questo palazzo non lo avevo mai nemmeno sentito nominare. A Venezia ho visto i soliti posti che si visitano come turisti.
      Buona giornata Adriano
      enrico

      Elimina
  2. Cara Enrico, veramente interessante questo tuo post, foto veramente belle...
    I tesori che abbiamo in Italia.
    Buona giornata caro amico.Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nostro paese è ricchissimo di opere d'arte spesso poco valorizzate.
      Ciao caro Tomaso buona giornata
      enrico

      Elimina
  3. Risposte
    1. Guardando le foto mi sembra proprio un bel palazzo, gli affreschi del Tiepolo poi sono favolosi.
      Ciao Cavaliere buona giornata
      enrico

      Elimina
  4. Mai sentito nominare...

    Ti accompagno a visitarlo.

    RispondiElimina
  5. Dai Gianna andiamo! Telefono alla RAI e se il palazzo è ancora loro gli dico di spolverare tutto perché arriviamo noi che siamo due dei proprietari :-)
    Pensa quanto abbiamo pagato di canone in tutti questi anni… voglio almeno un ricordino. ;-)
    Buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  6. Ciao Enrico, un palazzo che è un pozzo di meravigliosa arte!
    Sorridente giorno e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio che meriti una visita. La prossima volta che andrò a Venezia cercherò di vederlo.
      Ciao Sciarada buona giornata, un abbraccio
      enrico.

      Elimina
  7. Buongiorno Enrico , ho notato il tuo blog perchè siamo vicini nella classifica di net-parade ... tornerò spesso a trovarti perchè scrivi cose interessanti , complimenti ! Questo palazzo lo conosco bene , sono di Vicenza.
    Buona giornata , ciao.
    Beatrice

    RispondiElimina
  8. Ciao Beatrice grazie per gli apprezzamenti, anch’io mi sono iscritto fra i follower del tuo bel blog. Poiché tu conosci questo palazzo, che mi è sconosciuto, puoi dirmi se ho scritto fesserie:-)
    Buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM