saluto

venerdì 1 novembre 2013

Commemorazione dei defunti

Amici-in-allegria: Se mi ami non piangere

In ricordo di chi ci segue dal cielo ripropongo un vecchio post che contiene due brani che credo conosciamo tutti. Mi emoziono sempre leggendoli anche se li ho letti e riletti mille volte.



Se mi ami non piangere
Il brano che segue è di Henry Scott Holland (1847-1917) canonico della cattedrale di St. Paul (Londra).
sotto il testo molto simile di Sant’Agostino d’Ippona


La morte non è niente.
Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace.

***
Testo di Sant'Agostino
Se mi ami non piangere
Non piangere per la mia dipartita. Ascolta questo messaggio. Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo dove ora vivo; se tu potessi vedere e sentire ciò che io vedo e sento in questi orizzonti senza fine, e in quella luce che tutto investe e penetra, non piangeresti.
Sono ormai assorbito dall’incanto di Dio, dalla sua sconfinata bellezza. Le cose di un tempo sono così piccole e meschine al confronto. Mi è rimasto l’affetto per te, una tenerezza che non hai mai conosciuto. Ci siamo visti e amati nel tempo: ma tutto era allora fugace e limitato. Ora vivo nella serena speranza e nella gioiosa attesa del tuo arrivo tra noi. Tu pensami così. Nelle tue battaglie, orièntati a questa meravigliosa casa dove non esiste la morte e dove ci disseteremo insieme, nell’anelito più puro e più intenso, alla fonte inestinguibile della gioia e dell’amore. Non piangere, se veramente mi ami.


Sant’Agostino d’Ippona, vescovo - Tagaste, 13 novembre 354 – Ippona, 28 agosto 430 -




10 commenti:

  1. Conosco queste preghiere che ci confortano, caro Enrico

    I nostri cari ci vegliano e ci proteggono da lassù.

    Buona festa di Ognissanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero cara Gianna i nostri cari sono sempre con noi, protetti nei nostri cuori.
      Buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Queste poesie mi sono molto care, in particolare quella di Sant'Agostino.

    Accendiamo un lume anche nel nostro cuore per i nostri amati e per tutti coloro che hanno raggiunto la dimensione celeste.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro sono sempre nel nostro cuore e non serve certo una ricorrenza particolare per ricordarli.
      Buona giornata Lucia, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Questo post è stupendo, ben fatto Enrico zio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il merito e delle parole pronunciate dal canonico di S. Paul e da S. Agostino.
      Buona giornata Pia un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. belli i brani che hai riproposto,c'è tanta verità
    un saluto affettuoso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi due brani sono entrambi molto intensi e ricchi d'amore.
      Buona giornata Gabe, un abbraccio.
      enrico

      Elimina
  5. Caro Enrico, tutti i miei cari sono in cielo.... Mi guardano da lassù. Con questo post e questo video, come si fa a non piangere? Sono parole bellissime, ora asciugo le lacrime e ti ringrazio.
    Buona giornata. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tutti i miei cari sono passati a miglior vita, ma io so che fino a quando saranno nel mio cuore sarà sempre come averli qui accanto.
      Buona giornata, cara Ale un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM