saluto

mercoledì 5 marzo 2014

Un uovo nel microonde :-)


L’uovo nel forno a  microonde :-)
Oggi voglio dimostrarvi che sono un bravo cuoco e v’insegnerò come si fa un uovo sodo nel microonde... Mettete l’acqua in un contenitore per microonde e immergetevi l’uovo, chiudete lo sportello e puntate il timer, i minuti sono un optional trascurabile. Dopo qualche istante sentirete un botto, aprite lo sportello e a questo punto potrete recuperare l’uovo che scoppiando si sarà spiaccicato sulle pareti del forno (famoso uovo sodo sciupà). È permesso tirare qualche moccolo mentre si ripulisce tutto. Si può ottenere lo stesso effetto anche introducendo l’uovo senz’acqua illudendosi di farlo alla coque. Risultato analogo si può ottenere con le castagne non tagliate, scoppiano benissimo ma manca l’allegria data dal rosso nella composizione.:-) 
Grazie grazie per gli applausi ma state pure seduti.
Una soluzione interessante potrebbe essere quella di spostare il forno in sala e lasciarlo aperto per mostrare l’opera d’arte. Io artista microondaiolo precursore dell’avanguardia dei pittori  microondisti preferisco questa seconda soluzione. (Azz.. non so cosa ho scritto ma questa frase mi piace! Se potete spiegatemela.)
Scherzi a parte l’uovo nel microonde è pericoloso perché scoppia. Persino facendo un uovo all’occhio di bue se non si fora il tuorlo con uno stuzzicadenti, lo ritroverete spalmato sulle pareti del forno. L’effetto decorativo è apprezzabile ma non tutti capiscono l’arte microondistica. :-)
E vaiiii sono un genio :-)

22 commenti:

  1. sai a cosa mi ricordi questa cosa :D ... nei anni 80 quando avevo preso la prima micronda si consigliava servamente di non mettere dentro un uovo ... e ne abbiamo messo 5 dentro .... hahahaha che botta ... mia madre puliva la micronda per due ore ... oggi mi dispiace .. ma quei tempi mi sono divertita da pazza... e questo non abbiamo fatto solo una volta... lo ho fatto a vedere a tutti amici :D

    RispondiElimina
  2. Io la prima volta mi chiedevo dove fosse finito il tuorlo. Solo dopo alcuni secondi ho visto che era spiaccicato sulla parte superiore del forno.:-)
    Comunque leggo che pure tu ami dipingere l'interno del microonde :-)... siamo degli artisti ahahah.
    Ciao Pif buona giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  3. Ciao Enrico, hai un futuro nella Pop Art e anche nell'alta cucina , la ricetta dell'uovo scoppiato a tela d'arte non l'aveva ancora inventata nessuno, una bella botta di originalità! :-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dicono che un buon piatto deve essere anche bello ed io trasformo un banale uovo sodo in un’opera d’arte :-)
      Ciao Sciarada buona giornata un abbraccio
      Enrico

      Elimina
  4. Che esperienza...comica per come la racconti, Enri.

    Abbraccio, simpaticone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna il progresso avanza e noi geni dobbiamo sperimentare. :-)
      Buona giornata un abbraccio
      Enrico

      Elimina
  5. Sai che è successo anche a me... e poi pulire tutto... A presto, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale sicuramente era venuta un’opera d’arte non dovevi cancellarla. :-)
      Ciao buona giornata un abbraccio
      Enrico

      Elimina
  6. Caro Enrico, lo sai che di sicuro quando mi troverò che per varie ragioni mi devo cucinare qualcosa, lo sperimenterò e vedremo cosa mi salta fuori:-)
    Ciao e buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso hai detto la parola giusta… l’uovo cotto nel microonde “salta fuori”. :-)
      Ciao buona giornata
      Enrico

      Elimina
  7. Sai che mi hanno regalato il microonde a Natale e non l'ho ancora utilizzato?? Migliore occasione per provare la cottura dell'uovo :).)
    Ciao Enrico un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca e ora che esperimenti il famoso uovo sodo, strapazzato e spiaccicato. Vedrai che non avevi mai visto nulla di simile. :-)
      Ciao buona giornata un abbraccio
      Enrico

      Elimina
  8. Il microonde di casa ormai ci avrà le ragnatele per lo scarso utilizzo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincenzo se uno comincia ad usare il microonde, specialmente se è un forno buono ed ha anche il grill, stai sicuro che poi lo usa spesso.
      Ciao buona giornata
      Enrico

      Elimina
  9. Non ci posso credere Enry… hai fatto questo?? Nooooooooooo!!!
    Ahahahahh sei un fenomeno! Io ho sempre la tentazione di farlo, ma poi mi trattengo perchè non avrei poi voglia di ripulire l’opera d’arte :-)
    E invece tu riesci a rompere un uovo chiuso tra le mani tenendo le dita incrociate, con i due poli dell’uovo aderenti ai palmi?
    E’ cosa impossibile! Però stai attento che non si sposti altrimenti è un guaio…
    Un abbraccio Enrico, artista microondaiolo (¬‿¬)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Betty devi darmi un po’ di fiducia, lo so che se si sposta o mi cade faccio un guaio ma io sono furrrrrrbo e la prova la faccio sul divano, almeno se disgraziatamente mi scivola e si rompe non sporco il pavimento. Mi ripeto ma sono un genio ahahah. (…e io che speravo che con gli anni sarei migliorato sigh.)
      Ciao buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
    2. Ma lo sai che non ci avevo pensato? E’ una bella idea quella del divano… ahahahah
      meglio di così non potrai diventare geniaccio! (✿◠‿◠)
      Buona giornata Enrico, un abbraccio a te

      Elimina
    3. buona giornata Betty :-)

      Elimina
  10. Enri dopo questa prova di bravura ai fornelli ti assumo !!! mio braccio destro ai disastri! :) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annastella arrivoooo non te ne pentirai, se m'impegno so fare anche moooolto peggio di così. Vedrai che sarò un perfetto casinist-man.
      Buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  11. Enrico caro..ma sai che leggendo il titolo del post pensavo facessi sul serio e mi chiedevo com'era possibile!!!
    Infatti...è impossibile..ma guarda che alla Biennale sarebbe ben accetto..
    Abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella dimmi la verità, tu pesavi che io non sarei mai stato capace di cuocere un uovo sodo ahahah.
      Ciao buon fine settimana un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM