saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

giovedì 24 aprile 2014

25 Aprile


Festa della liberazione
Il 25 aprile 1945 giorno della liberazione di Milano e Torino, l'esecutivo del Comitato di Liberazione Nazionale dell'Alta Italia proclamò ufficialmente via radio  l'insurrezione e la presa di tutti i poteri. 
Nel 1946 il primo governo provvisorio della Repubblica Italiana decretò il 25 aprile festa nazionale “A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano”.



12 commenti:

  1. E' una festa che mi piace molto.

    Ciao Enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le guerre portano sempre vittime, rovine, ingiustizie ma in questa giornata si festeggia la fine della dittatura.
      Buona serata Pino
      enrico

      Elimina
  2. “…Volevo che i giovani sapessero,capissero,aprissero gli occhi.
    Guai se i giovani di oggi dovessero crescere nell’ignoranza,come eravamo
    cresciuti noi della “generazione del littorio”.
    Oggi la libertà li aiuta.li protegge.
    La libertà è un bene immenso,senza libertà non si vive,si vegeta…”

    Nuto Revelli

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Bellissima la citazione di Nuto Revelli un uomo che ha lottato e combattuto per la libertà.
      Buona serata Gianna un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Ciao Enrico, buon 25 Aprile e un abbraccio!
    Molto bella anche la citazione postata da Gianna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon 25 aprile Sciarada.
      Buona serata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Anche a me piace molto,buon 25 aprile:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che apprezziamo tutti gli stessi ideali.
      Buona serata Olga un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Molti partigiani sono morti per liberare l'Italia.
    Mai dimenticare!

    RispondiElimina
  6. Sono troppi i giovani che non sanno cosa significhi la dittatura. Magari fanno a botte per uno straccetto che rappresenta la loro squadra di calcio e insultano la bandiera sotto la quale molti sono caduti per assicurare anche a loro la libertà.
    Buon fine settimana Vincenzo
    enrico

    RispondiElimina
  7. Nelle famiglie più forte dovrebbe essere, il senso di libertà e di pace.
    Se non insegnamo ai nuovi giovani tutto ciò, è difficile non avere nuove guerre (vedi Kiev). Sono profondamente preoccupata.
    Meno male che c'è almeno un ricordo bello da festeggiare anzi da Urlare.
    Ciao Enrico e buona festa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io penso le tue stesse cose, è dalla famiglia che vengono gli insegnamenti, la scuola viene dopo.
      buon fine settimana Pia un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM