saluto


lunedì 14 aprile 2014

La manna



La manna
La manna mangereccia del deserto Lecanora esculenta, Lecanora affinis è l’escrezione dei giovani rami di alcuni licheni, provocata dalle punture di un insetto e si presenta come masserelle giallicce, che sollevate dal vento possono essere trasportate a grande distanza. Ancora oggi i Tatari la usano come alimento nella preparazione di un tipo di pane. 
Nella Bibbia si legge che Dio mandò la manna agli Israeliti che soffrivano la fame nel deserto.
In Italia la manna è un prodotto tipico siciliano ed è ottenuta da alcune specie di frassini, in particolare dal  Fraxinus ornus un albero spesso ridotto a cespuglio che può raggiungere al massimo i 10 m d'altezza. Oggi la coltivazione è limitata al territorio di Pollina e Castelbuono ma fino agli anni '50 in alcuni centri la manna costituiva la base dell'economia locale.
Praticando piccole incisioni trasversali sulla corteccia dell’albero, si provoca la fuoriuscita della linfa che sgorga lentamente e a contatto con l'aria si condensa. Commercialmente si distinguono diverse qualità e la più pregiata  è la  manna cannolo che è simile ad una stalattite profumata di colore bianco e di sapore dolce acidulo. La composizione chimica della manna è molto complessa e dipende da diversi fattori tra cui: qualità, zona di provenienza, l'età del frassino, la sua esposizione, l'andamento stagionale e molti altri fattori. La manna possiede blande proprietà purgative, dovute soprattutto alla mannite e specialmente in passato si usava come lassativo. 

18 commenti:

  1. Mi stupisci ancora una volta!
    Pensavo fosse pura leggenda.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se uno racconta che l'ha vista "cadere dal cielo" è facile pensare che abbia avuto delle visioni. :-)
      Buona giornata Cristiana un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Complimenti per il post con molti dettagli.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardando in rete ho visto che ci sarebbe molto da scrivere sull’argomento, ma io volevo solo soddisfare una curiosità.
      Buona giornata
      enrico

      Elimina
  3. Certo che la conosco la manna. Sai quante volte ho desiderato di assaporarla?
    Chissà forse un giorno...
    Ciao Enrico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dovrebbe essere difficile trovarla, sicuramente nelle erboristerie la vendono. Però la manna del frassino è anche un blando lassativo e allora bisogna prima sapere se si può "ciucciare " un cannolo di manna allo stato puro. :-))
      Buona giornata Pia un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Non conoscevo questo prodotto tipicamente siciliano...

    Evvai, caro Enri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molte pasticcerie di Castelbuono producono dolcetti tipici siciliani, cioccolata e croccante in vari gusti dolci, in cui il solo dolcificante impiegato è la manna.
      In commercio si trova anche pane dolce alla manna e il panettone alla manna.
      Buona giornata cara Gianna un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Ricordo la mannite che mia nonna usava spesso per torturare noi bambini....
    Non era un effetto tanto piacevole...ahahahha
    Bacio serale Enrico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che nonna birichina! ahahah buona giornata Nella un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Questa proprio non la conoscevo ,pensavo anch'io che fosse una leggenda !
    Ciao Enrico , ti auguro una Buona Pasqua !
    Un abbraccio Bianca

    RispondiElimina
  7. Io non sapevo ce ne fossero diverse qualità. Sai che guaio mangiare allegramente allo stato puro quella lassativa :-))
    Auguri di una serena Pasqua a te e family.
    Ti abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  8. Ciao Enrico ...i miei più affettuosi auguri di Buona Pasqua ! Beatrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beatrice scusa il ritardo con il quale rispondo. Grazie per gli auguri. Buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  9. alcuni mi hanno detto che si ricava il mannitolo un sostituto dello zucchero ma non so se è vero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmine so che in Sicilia fanno dei dolci usando la manna come dolcificante, ma non so come deve essere usata, visto che il mannitolo o mannite è anche un blando lassativo.

      Elimina
  10. Recentemente ho postato alcuni articoli & foto proprio sulla manna, questo dono della Natura ke riskia di scomparire, nella mia Community "Mondo Verde" in G+, di cui ti invio l'invito assieme a quello x l'altra mia Community "Rispettiamo la Natura a 360°"... mi raccomando di passare a trovarmi anke lì attraverso il tuo account G+, t'aspetto, ok?! )))

    RispondiElimina
  11. Fiore ho guardato le tue community, sia “Mondo verde” sia “Rispettiamo la natura a 360gradi!” sono belle e interessanti ma se mi iscrivessi poi finirei per non postare mai nulla, è già tanto se continuo a tenere aperto il blog. Non controllo mai nemmeno G+. Non trovo giusto iscriversi ad un sito se sai che poi non riuscirai a collaborare.
    Grazie dell'invito, buon fine settimana un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM