saluto


mercoledì 20 agosto 2014

Certosa di Garegnano - Milano -


La Certosa di Garegnano  
La Certosa di Garegnano che contende alla chiesa di San Maurizio il titolo di “Sistina” di Milano, si trova alla periferia nord /ovest di Milano tra il Cimitero Maggiore e l'autostrada dei Laghi. Il monastero fu fondato il 19 settembre del 1349 dall'arcivescovo Giovanni Visconti per accogliere i frati certosini. Alla fine del Cinquecento, forse su progetto di Pellegrino Tibaldi il monastero fu ampliato modificando pesantemente le originali forme gotiche. La chiesa è caratterizzata da una navata unica, fiancheggiata all’inizio da due cappelle; termina in un presbiterio absidato coronato da un elegante tiburio. La volta a botte della navata e le pareti sono impreziosite dagli affreschi di grande interesse artistico di Simone Peterzano maestro di Caravaggio, e di Daniele Crespi, che li dipinsero tra il Cinquecento e il Seicento. A destra del presbiterio c’ è la sala capitolare, a sinistra c’è la sagrestia.
 La facciata è attribuita a Galeazzo Alessi e a Vincenzo Seregni e fu realizzata tra la fine del sec. XVI e l’inizio del sec. XVII.



>MILANO< clik

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Prego è stato un piacere. Posso offrire un caffè? :-)
      Toglimi una curiosità sei Olga e hai aperto un nuovo blog?
      Buona giornata.
      enrico

      Elimina
  2. Bella ed interessante, stupendi gli affreschi!
    Ciao enrico, buona giornata.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po’ pomposamente è considerata la Sistina milanese ma indubbiamente è un’opera notevole.
      Buona giornata Cristina un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Magnifico post!!!
    Il filmato poi con quella musica flautata di sottofondo...mi hai commossa.
    Grazieeeee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il filmato ovviamente non è mio e l’ho scelto proprio perché è piaciuto anche a me.
      Ciao Pia buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Caro Enrico, rinnovo il grazie per tutti i tuoi interessanti post.
    Qui noto sempre delle cose che purtroppo ignoravo l'esistenza, grazie a te ora cerco di memorissarle.
    Ciao e buona giornata caro amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro giramondo vorrei aver visto la metà dei luoghi che hai visitato tu. 
      Buona giornata Tomaso
      enrico

      Elimina
  5. Interessante Enrico mio, non sapevo neppure che esistesse e guarda che meraviglia che mi perdevo.
    L'andrò a visitare senza alcun dubbio!
    Bacio serale amico caro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella se si è in zona questa certosa merita sicuramente una visita.
      Buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM