saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

mercoledì 7 gennaio 2015

Inseparabili – Agapornis -


Gli inseparabili – Agapornis -
Sono dei pappagallini che non superando i 16 cm di lunghezza e circa 60 gr. di peso, l’apertura alare è 25/30 cm. In natura ne esistono nove specie e diverse sottospecie. Il loro nome deriva dal fatto che restano insieme per tutta la vita sono, infatti, animali estremamente sociali ed è raro vederli soli. Sono molto puliti e dedicano molto tempo alla pulizia del corpo, del becco e del piumaggio. Vivono in gruppi, formando anche famiglie che vanno dai 5 ai 20 esemplari. La notte di solito la passano in rifugi comuni. Il colore del piumaggio è molto vivace e varia secondo la specie. Le zampe sono corte e robuste, hanno la testa grande rispetto al corpo e gli occhi posti ai lati del capo gli permettono di avere un campo visivo molto ampio. Questi pappagallini si nutrono di frutti, di semi ed occasionalmente anche di qualche insetto. Si trovano dalla Guinea fino all'Etiopia e dal Kenya fino in Tanzania. Le zone di diffusione variano a seconda della specie e si possono trovare anche nel Mozambico, nello Zambia, nel Malawi, nell'Angola e nella Namibia. Gli inseparabili vivono 10-15 anni e raggiungono la maturità sessuale intorno ai sei mesi, di solito i nidi son fatti all’interno di pareti rocciose, in fori negli alberi o nei nidi abbandonati da altri uccelli. La cova delle uova che di solito sono 4 o 5, dura circa tre settimane. Il maschio collabora solo al nutrimento dei pulcini  fino allo svezzamento che avviene sei sette settimane dopo la nascita.

12 commenti:

  1. Veramente una copia felice!!! grazie caro Enrico che lei hai condivisi con noi.
    Ciao e buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io direi che il nome ”inseparabili” si addica molto a questi uccellini.
      Ciao Tomaso buona giornata
      Enrico

      Elimina
  2. Ciao Enrico tutti al mondo dovremmo imitare questi pappagalli, certamente andrebbe meglio
    buona serata
    Tiziano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche volta gli animali ci danno esempi di comportamento corretto.
      Pensiamo ad esempio all’amore che sa darci il cane di famiglia. Parlo di quello che vive in casa con noi, e magari cerca di fregarci il divano :-), non del cane che vive in giardino e qualche volta é anche legato.
      Buona giornata Tiziano
      enrico

      Elimina

  3. Ao completar 10 anos de blog
    não poderia deixar de agradecer pelo seu carinho amizade,
    e companheirismo.
    Uma década se passou quantas coisas aconteceram,
    quantos momentos vividos de pura emoção.
    O meu muito obrigada por fazer
    parte dessa década vivida ...
    Foram dias e horas dedicadas de coração,
    e alma que me permitiu viver e sonhar intensamente.
    Hoje gostaria de encontrar com todos
    amigos e amigas que por minha vida passaram
    e juntos cantar parabéns pelos 10 anos.
    Se eu pudesse abraçaria todos mesmo distante
    agradeceria a riqueza que ganhei de Deus.
    A amizade mais linda que já pude ter nessa minha existência.
    um feliz e abençoado final de semana.
    Evanir.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anniversario! Io è proprio grazie al tuo blog che ho imparato a conoscerti e so che sei una persona stupenda. Vorrei poterti abbracciare per ringraziarti di persona per l’amicizia che mi hai dato. Spero che tu voglia continuare ancora per molti anni a scrivere perché sai trasmettere amore in tutto quello che metti nel tuo blog.
      Cara Evanir ti abbraccio con affetto
      Um beijo
      Enrico

      Elimina
  4. Vedo spesso che la gente tiene un uccelino sigolo in gabbia... io penso si deve sempre tenere gli uccellini in coppia con ampie gabbie o meglio voliere ... meglio lasciarli ancora nella natura... caro Enrico abbi un buon weekend un abbraccio Pif

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Pif sono del tuo stesso parere, odio le gabbie. Mi è capitato, a distanza di anni, di salvare un merlo, un piccione e una gazza che ancora implumi stavano per finire in bocca al gatto. Li ho allevati senza metterli in gabbia . Merlo e piccione raggiunta la maturità, quando hanno voluto se ne sono andati, la gazza invece è sempre restata libera in giardino ed entrava anche in casa. Era una vera gazza ladra che se trovava dei ditali di metallo li rubava e poi li nascondeva. :-)
      Buon fine settimana cara amica Rebecca
      Un abbraccio ♡
      enrico

      Elimina
  5. ..una paginetta veramente variopinta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo tutti gli animali e questi uccellini variopinti sono anche carini.
      Buona giornata Loris
      enrico

      Elimina
  6. Che teneri...ma quante cose conosci?
    Ciao Enrico un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono troppo simpatici questi uccellini coccolosi, dovevo proprio fare un post su di loro :-)
      Buona giornata Francesca un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM