saluto


martedì 3 marzo 2015

Giornata mondiale della natura selvatica


Animali a rischio estinzione
Oggi 3 marzo giornata mondiale della natura selvatica, questi dati dovrebbero farci riflettere.
Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, in un messaggio per questa giornata scrive:
"Il commercio illegale di fauna e flora selvatica è diventato una forma sofisticata di criminalità transnazionale, paragonabile ad altri esempi perniciosi come il traffico di droga e di esseri umani. Tale commercio è trainato dalla crescita della domanda e spesso è facilitato dalla corruzione e da governance deboli”.
'Conservation Letters' A journal of the Society for Conservation Biology
Ha pubblicato recentemente uno studio secondo il quale ogni anno, gli animali che rischiano l’estinzione aumentano.  Ci sono circa 400 specie che tra 50 anni non ci saranno più.

Queste sono le specie maggiormente a rischio:

* Gorilla
Vittima del bracconaggio che fa scempio del corpo di questi animali. Sono rimasti solo 880 esemplari. 
Ho letto in Rete e sulla “Stampa” che un chilo di carne di gorilla vale da pochi centesimi a pochi dollari. La sua mano viene venduta come trofeo a meno di 6 dollari. Io rabbrividisco e mi chiedo quale stronzo di sottospecie umana possa  comperare ed usare come portacenere la mano di un primate!

 * Orso polare
Rischia l’estinzione per l'aumento della temperatura terrestre. I ghiacciai si stanno ritirando e diminuisce drasticamente il loro territorio di caccia.


 * Orso bruno
Il suo habitat si è molto ridotto causa l’espansione umana e l’orso entra in conflitto con l’uomo che lo uccide, nonostante si tratti di specie protetta.


* Lupo
L'uomo avvelena ed uccide questo animale, mettendo seriamente a repentaglio la sopravvivenza del lupo.


 * Rinoceronte
La sopravvivenza del rinoceronte è legata al mercato dei corni, che sono fatti di cheratina come le unghie e i capelli. L'aumento della pratica illegale del commercio del suo corno ha generato in soli tre anni l’uccisione di 1349 esemplari.


* Panda
Simbolo del WWF è diventato un emblema nazionale in Cina, la sua esistenza è messa a rischio dall'espansione dell'uomo nei territori da lui abitati. Sono rimasti meno di 1.600 esemplari


 * Tigre
Ornai sono rimasti solo 3.200 esemplari, è tra gli animali che hanno subito maggiormente la presenza umana. 

10 commenti:

  1. Caro Enrico, ho letto recentemente che sono più di 22mila le specie che nel mondo sono a rischio di estinzione, e la principale causa è il consumo di risorse naturali da parte dell’uomo!
    Che volemo fa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minimo dovremmo darci una calmata se non vogliamo lasciare un pianeta morto alle generazioni future. La distruzione è globale e non basterebbe cambiare semplicemente continente.
      Buona giornata cara Lella un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. e le colpe degli umani non sono poche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli interventi dell’uomo sul pianeta Terra e la sua fauna si stanno rivelando più catastrofici degli sconvolgimenti naturali avvenuti nelle ere passate.
      Buona giornata Costantino
      enrico

      Elimina
  3. Purtroppo nonostante tutti i divieti di caccia, di tutte le spice,l'uomo si sente sempre superiora a tutto.
    Ciao e buna giornata caro Enrico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mentre le popolazioni che vivono ancora nelle foreste quando cacciano si limitano ad abbattere il minimo indispensabile per sopravvivere, rispettando l’ecosistema, l’uomo così detto civilizzato uccide per divertimento e distrugge intere foreste, solo per ricavarne un profitto.
      Ciao caro Tomaso
      enrico

      Elimina
  4. Tra un po' saremo noi in via di estinzione, caro Enri.

    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Flora e fauna subiscono giornalmente attacchi forse irreparabili. Il clima causa inquinamento è imprevedibile e noi andiamo incoscientemente verso il punto di non ritorno rimandando in continuazione interventi che sarebbero urgenti.
      Buona giornata cara Gianna un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Dobbiamo fare di tutto per lasciarli vivere in pace nella natura... i zoo sono prigioni e innaturale...

    sarebbe meglio che l'uomo va verso l'estinzione... ti abbraccio caro Enrico.. bacio Pif♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La specie umana è in continua crescita ed occupa spazi sempre più vasti. Per salvaguardare la fauna, se non ci sono altre soluzioni, creiamo pure delle riserve ma chiudiamo gli zoo che sono veri lager per degli animali che dovrebbero poter vivere liberi in natura.
      Buona giornata cara Pif un abbraccio ♥
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM