saluto

lunedì 18 maggio 2015

La Madonnina


La Madonnina  (Oh mia bela Madunina)
La costruzione della guglia maggiore del duomo di Milano era in discussione da molti anni, fu l'arcivescovo Giuseppe Pozzobonelli che ne decise la realizzazione. La guglia fu  progettata nel 1765 e poi realizzata nel 1769 dall'architetto Francesco Croce e con essa il Duomo raggiunse l’altezza di 108,50 metri.
Sulla cima della guglia, nel dicembre 1774 fu posta una statua della Madonna Assunta con le braccia aperte ad implorare la benedizione sulla città.
La Madonnina è alta 416 centimetri e al di là del fatto religioso è il simbolo stesso della città e la protettrice dei milanesi.
La statua realizzata dallo scultore Giuseppe Perego e dall'orafo Giuseppe Bini è composta da lastre di rame, sbalzate e dorate sorrette da uno scheletro che attualmente è in acciaio inossidabile.
Nell’agosto del 1939, alla vigilia della guerra, la Madonnina fu coperta da un panno per evitare di fornire un facile bersaglio ai cacciabombardieri.
Lo scoprimento avvenne con rito solenne il 6 maggio 1945. 
Per rispettare la tradizione nessun edificio di Milano dovrebbe essere più alto della Madonnina, per questo motivo ogni volta che un grattacielo supera tale altezza, viene posta una copia sulla nuova costruzione.

Un po’ di numeri ricavati dal sito Duomo di Milano:
o 4,16 m: l’altezza della Madonnina
o 33: le lastre di rame che rivestono la statua
o 399,200 kg: il peso delle lastre
o 584, 800 kg: il peso della struttura portante in acciaio inox
o 6750: i fogli d’oro zecchino utilizzati nell’ultima doratura




>MILANO< clik

11 commenti:

  1. Interessante la storia e la tradizione. Mi lascia perplessa però il fatto che se un edificio viene costruito più alto debba metterci per forza la copia della statua. Quindi tutti gli edifici più alti hanno tutti la copia della madonnina?
    Questa proprio non la sapevo!
    Ciao Enrico e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo tradizione che divenne negli anni trenta anche legge comunale, salvo deroghe, nessun edificio di Milano poteva essere più alto della Madonnina.
      Per salvare la tradizione per esempio nel 1960 il cardinale Monti fece installare una riproduzione alta solo 85 cm in cima al grattacielo Pirelli. Il 31 gennaio del 2010, il cardinale Tettamanzi benedì un’altra riproduzione della Madonnina che venne posta al 39° piano sul belvedere del Nuovo Palazzo della Regione.
      Non so se nei nuovi grattacieli di Milano, il più alto è quello dell’Unicredit, ci sia una copia della Madonnina ma ho dei dubbi. Gli edifici di Porta Nuova sono edifici a capitale arabo e appartengono al fondo sovrano del Qatar.
      Felice settimana Carla un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Ciao Enrico sei quasi un insegnate privato, da te si scopre sempre nuove cose... abbi una felice settimana un bacio Pif <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Pif di tanto in tanto faccio qualche post sulla mia città. Quando poi casualmente trovo qualche notizia curiosa non me la lascio scappare. :-)
      Felice giornata ti abbraccio ♡
      enrico

      Elimina
  3. Interessante la storia di uno dei luoghi più belli della città .

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per i milanesi la Madonnina è il simbolo stesso della città e in questo caso il credo religioso passa in secondo piano.
      Ciao Ventana de foto buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Mi piace l'idea che la Madonnina sia "più in alto"

    Un caro abbraccio, Enri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi grattacieli di Milano la Torre Branca e la Torre Velasca furono addirittura costretti a mantenere la loro crescita in altezza sotto i 108,5 metri di altezza della Madonnina.
      Poi per mantenere viva la tradizione decisero di porre una coppia della Madonnina sui nuovi grattacieli. Oggi credo si sia persa anche questa tradizione.
      Ciao Gianna buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Rieccomi cara Enrico, dopo il lungo silenzio, da voi ci sono nuovamente, e piano piano arriverò da tutti voi.
    Veramente bello questo post che ci illustra la grandezza del Duomo di Milano e la sua molto famosa Madonnina. Ciao e buona settimana cara amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Ben tornato caro vecio Alpino. Ho letto che ti sei divertito. Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM