saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

mercoledì 2 marzo 2016

Giornata mondiale della natura (World Wildlife Day)


Giornata mondiale della natura 
La ricorrenza del 3 marzo è stata istituita dalle Nazioni unite il 20 dicembre 2013. 
“È ora di fare sul serio contro i crimini di natura, il futuro della fauna selvatica è nelle nostre mani." 
Elefanti africani e asiatici sarà uno degli argomenti principali del giorno.
I Paesi di tutto il mondo sono invitati a mettere in evidenza le specie di animali selvatici e piante a rischio nei loro territori.
La fauna selvatica del mondo si trova ad affrontare molte sfide, le minacce più gravi sono la perdita di habitat, lo sfruttamento eccessivo dei pascoli, l'agricoltura, lo sviluppo, il bracconaggio e il traffico di fauna selvatica. Quest'anno si attende da parte dell'Unione europea  un piano d'azione contro il traffico illegale d'avorio, corni di rinoceronti, pellami, legnami protetti e animali selvatici.
Elefanti, pangolini, rinoceronti, squali, tigri e specie arboree preziose sono tra le specie più a rischio.


17 commenti:

  1. Caro Enrico, non lo sapevo che il 3 marzo fosse la giornata mondiale della natura. Un grazie dell'informazione, è vero qui da te sappiamo tutto.
    Ciao e buona giornata cara amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso non dovrebbero servire “giornate mondiali” per ricordarci che dobbiamo difendere la natura. In questo caso però meglio pubblicizzarle un po’.
      Buona giornata caro amico
      enrico

      Elimina
  2. Ciao Enrico, commovente e bellissimo il filmato! Se si potesse davvero rimediare agli errori con una moviola!
    Difendiamo sempre la natura perche' noi ne facciamo parte ma molti sembrano dimenticarselo!
    Un forte abbraccio!!!A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In rete c’è più di un filmato per ricordare questa giornata, io ho preferito postare questo perché anche per me è il più toccante. Dovremmo solo ricordarci che esiste un solo pianeta Terra e l’uomo non è l’unico essere vivente che lo popola.
      Buona giornata Rita
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Dovremmo avere tutti più rispetto della natura! Condivido totalmente il pensiero di Rita B
    Ciao Enrico, buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Nei confronti del nostro pianeta ci comportiamo come se anche se lo distruggessimo, possiamo sempre ricrearlo. Cosa troveranno le generazioni future?
      Buona giornata Sontyna
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
    2. Guardando i miei nipotini mi faccio spesso la stessa domanda caro Enrico!

      Elimina
  4. Questo filmato mi ha toccato nel profondo… è davvero ora di dire basta!
    Certo non si potrà mai rimediare agli errori umani, ma credo che TUTTI, nel nostro piccolo possiamo contribuire a migliorare questo nostro pianeta.
    Smettiamo di comprare oggetti provenienti da commercio illegale, o qualsiasi cosa arrivi con la morte di un essere vivente…. e per favore, mettiamo anche un po’ di attenzione a ciò che mangiamo, perché è anche per quello con cui ci nutriamo che tante specie sono in estinzione; vedi esempio l’olio di palma, che ormai lo mettono ovunque…. causa terribili deforestazione e molti animali muoiono perchè non hanno più il loro habitat… Io passo ogni volta 2 ore al supermercato, con il mio lentino a leggere tutti gli ingredienti sulle confezioni, ed è assai difficile ormai trovare prodotti non “inquinati”, ma la soddisfazione di mangiare quella schifezza non gliela dò di sicuro (e non parlo solo di cibo). Ma finché la maggioranza continua a comprare questi prodotti “impastati” con sangue di esseri viventi… il macello continuerà.
    Perciò non deleghiamo sempre tutto agli altri, ciascuno di noi DEVE fare la sua parte... questo mondo è di tutti, aiutiamolo e rispettiamolo!
    Scusa se mi sono dilungata…
    Un abbraccio Enrico, e dolce notte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rabbrividisco quando vedo immagini di persone che posano compiaciute davanti a cadaveri di animali che hanno assassinato. Che dire della stupidità umana che uccide rinoceronti per uno stupido corno di pelo, stupendi elefanti per le zanne, esiste anche AVORIO vegetale, uccellini e razze protette ormai a rischio estinzione. L’intero ecosistema è preda di speculatori che vivono solo per accumulare ricchezze. Giustissima l’osservazione sull’olio di palma viene usato ovunque, molto anche nei dolci e merendine per bambini e per coltivarlo si deforestano territori grandi come regioni.
      Cara Betty ti ringrazio per il tuo stupendo intervento.
      Buona giornata, un abbraccio
      Enrico

      Elimina
  5. Che tristezza questa distruzione selvaggia! Ha ragione Betty, la salvezza della natura e di conseguenza delle generazioni che verranno dipende da tutti noi. La sensibilizzazione al problema è sicuramente aumentata negli ultimi tempi, ma ancora è troppo poco.

    RispondiElimina
  6. L’assurdità di questo scempio è che avviene perché sono le multinazionali a volerlo. Si è innescata un’assurda corsa a chi fornisce prodotti scadenti, nocivi, o inutili, purché costino poco, arricchiscano in fretta e poco importa se l’intero pianeta va in rovina. L’intera popolazione mondiale per salvare l’ecosistema, potrebbe boicottare i loro prodotti.
    Buona giornata Ambra
    Un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  7. Non sapevo che oggi è la giornata mondiale della natura... Un video emozionante, come si possono distruggere gli animali in questo modo? Condivido quello che ha scritto Betty, anch'io mi leggo tutte le etichette che trovo in supermercato, e non compero più prodotti con olio di palma e di colza. Buona giornata e grazie Enrico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ricontrollato sia la data che si legge alla fine del filmato sia quella dell’immagine che c’è a inizio post perché cominciavo a credere di essermi sbagliato, visto che non ho letto nulla a proposito sui quotidiani.
      Forse non è il caso di preoccuparsi se il mondo va a rotoli, basta che lo faccia in silenzio.
      Buona giornata Ale un abbraccio
      enrico

      Elimina
  8. Nessuno ne ha parlato.
    E' questa la vera vergogna. L'assoluta indifferenza.
    Un abbraccio Enrico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poiché vedo che molti ignoravano la ricorrenza, anche ammettendo che la notizia sia stata data, evidentemente non lo si è fatto con il giusto rilievo.
      Buon fine settimana Mariella
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  9. spero che la politica si ricordi più spesso di questi temi, perchè noi ci mettiamo tutti la buona volontà o quasi tutti, devo ammettere che io non sapevo di questi giorno dedicato alla natura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse questi temi non distraggono abbastanza la massa dei sudditi dei politici. Molto più importante mostrare in tutti i telegiornali, una parlamentare accaldata che semplicemente si sfila la giacca ad un comizio.
      Buona fine settimana Carmine
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM