saluto

giovedì 17 marzo 2016

Opossum


Opossum
I Didelfidi (Didelphidae) sono una famiglia di marsupiali, si possono trovare nella zona compresa tra il sud degli Stati Uniti ed il nord dell'Argentina, sono 103 o più specie in 19 generi. Chiamati comunemente Opossum, i più conosciuti sono l'Opossum Comune e l'opossum della Virginia. Le dimensioni, il mantello e le abitudini dell’animale cambiano molto da una specie all'altra. Quando sono minacciati, per ingannare gli avversari, si fingono morti. Gli opossum hanno piedi prensili provvisti di robuste unghie, anche la coda piuttosto lunga è prensile, la lunghezza del corpo varia dai 7 ai 50 centimetri esclusa la coda. Il pelo ha toni che vanno dal dorato al bruno e quasi sempre sono presenti delle focature più scure sul muso. L'opossum caccia rettili, uccelli e piccoli mammiferi e mangia anche foglie e frutti. 
Le femmine hanno un periodo di gestazione che ha una durata da 8 ai 14 giorni. Appena nati i cuccioli lunghi circa 1,5 cm., 2 grammi di peso, sono del tutto immaturi e si dirigono istintivamente verso il marsupio dove resteranno un centinaio di giorni per completare la crescita; alcuni non arrivano nemmeno al marsupio. Ogni cucciolata può essere formata da una ventina di cuccioli, ne sopravvive massimo la metà e quando sono sviluppati, usciti dal marsupio stanno sul dorso della madre anche quando va a caccia.
In Australia vive  una specie di opossum pigmeo montano molto rara (si contano poco più di 2000 esemplari), misurano da 5 a 12 cm. e il peso si aggira tra i 10 ed i 50 grammi.

16 commenti:

  1. Spettacolare foto!!! caro Enrico.
    Ciao e buona giornata, sperando con il sole.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao caro Tomaso
    Qui il tempo è buono, felice giornata
    enrico

    RispondiElimina
  3. Ciao Enrico ,che dire"pucciosissimi"!!
    La mamma nella prima foto ha un'espressione della bocca che sembra pensare:" Mazza come pesano sti pupi!!":))
    Adorabili gli animali!

    Toglimi una curiosita':" Mangi l'agnello per Pasqua?"
    Guarda ho visto un filmato che mi ha commossa moltissimo,ne avevo visti altri sui modi di "trattare" gli agnelli pasquali,in questo mi ha colpito come li portano via alle mamme: prendono gli agnelli appena nati li appendono tutti insieme ,le mamme che rincorrono l'uomo fetente ed alcune hanno ancora il cordone ombelicale visibile, i piccoli guardano le madri ,tutti li' appesi con sguardi innocenti,forse lo credono un gioco,a questo punto non sono piu' riuscita a guardare il filmato!

    Io non sono carnivora ma non condanno chi mangia carne pero' se vuoi uccidere un animale per mangiarlo fa che abbia vissuto una vita decente ed uccidilo senza che soffra molto!Un agnello appena nato chiede solo di stare con la sua mamma,correre in un prato!

    Lo so è un simbolo pasquale ma lo condanno ugualmente!
    Scusa il pippone a presto!Un abbraccio vegetariano!

    RispondiElimina
  4. Forse mamma opossum sta pensando proprio quello :-)
    Io non sono vegetariano ma non ho mai mangiato agnelli, capretti, conigli, uccellini e persino galline. È raccapricciante anche il modo in cui vengono uccisi i pulcini che non servono all'industria o come si castrano i maiali.
    Che dire poi della Cina dove sta per cominciare il massacro di cani e gatti, spesso rubati ai proprietari, per essere mangiati durante la festa di cui mi sfugge il nome.
    Ciao Rita buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  5. Che animaletti deliziosi!
    Che combinazione Enrico...proprio alcune sere fa, in un quiz televisivo, si parlava proprio degli opossum e della loro caratteristica di fingersi morti quando si sentono minacciati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho visto il quiz ma poco tempo fa avevo visto un documentario in TV su questi animaletti e mi è venuto voglia di fare un post su di loro.
      Felice giornata Sontyna.
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Sono davvero adorabili!!!
    Meravigliosa natura...
    Leggendo il commento di Rita B., voglio dire che l’uomo non ha nessun diritto di uccidere alcun essere vivente…
    Un abbraccio vegetariano anche da me Enrico e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty lo penso anch'io ma voglio concedere attenuanti ai carnivori dato che fra questo ho amici e parenti...che ci fai?
      Bacioni Betty!

      Elimina
    2. Pienamente daccordo con te Rita! :-)

      Elimina
    3. Betty io in teoria vorrei essere vegetariano per non essere la causa della morte di tanti animali, ma in pratica non so resistere a prosciutto, salsicce, salami, a un piatto di tortellini o di spaghetti al ragù.
      Felice giornata
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  7. Ciao Enrico!
    La bella posta. Animali meravigliosi.
    Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacciono questi animaletti e il film di animazione "Ice Age" (In italiano “L’era glaciale”) ha contribuito a farli conoscere.
      Felice giornata Łucja
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  8. Ma che carini questi opossum. Sono deliziosi. E poi è curioso il loro modo di muoversi, sembrano un po' dei topolini, ma sono belli!

    RispondiElimina
  9. Quella povera mamma opossum se deve trasportare sulla schiena una decina di cuccioli anche quando va a cercare cibo, merita una menzione speciale per il premio alla mamma quadrupede :-)
    Felice giornata Ambra.
    Un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  10. Semplicemente da amare... mi hanno conquistato il cuore... bellissimo post--- buona festa del papà (nonno incluso) ti abbraccio caro Enrico... bussi Pif

    RispondiElimina
  11. Ciao carissima Pif, è facile innamorarsi degli animali, alcuni poi ti conquistano sino dal primo momento.
    Felice domenica ti abbraccio, bussi
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM