saluto


venerdì 18 novembre 2016

Giornata Mondiale del Bambino” (Children's Day)


La “Giornata Mondiale del Bambino” (Children's Day) si celebra dal 1976 e vuole contribuire alla costruzione di una società globale culturalmente attenta al Bambino, rispettosa della sua dignità e dei suoi diritti.

Save the Children:
"Ancora oggi nel mondo quasi 6 milioni di bambini muoiono ogni anno per malattie facilmente curabili e prevenibili. Sono gli invisibili e i dimenticati.
L’Italia e l’Europa stanno affrontando la peggior crisi migratoria degli ultimi decenni. Ogni giorno migliaia di bambini, spesso soli, rischiano la vita per scappare da guerre e miseria.
In Italia 1 milione di bambini vive in povertà assoluta, senza possibilità di costruirsi un domani. La povertà è una realtà con la quale un bambino su tre rischia di dover fare i conti. In molti, infatti, vivono in case fredde, abbandonano precocemente la scuola e non ricevono almeno un pasto proteico al giorno (un bambino su 20, tra gli 1 e i 15 anni)"

Papa Francesco 16 novembre 2016:
" Faccio appello alla coscienza di tutti, istituzioni e famiglie, affinché i bambini siano sempre protetti e il loro benessere venga tutelato, perché non cadano mai in forme di schiavitù, reclutamento in gruppi armati e maltrattamenti. Auspico che la Comunità internazionale possa vigilare sulla loro vita, garantendo ad ogni bambino e bambina il diritto alla scuola e all'educazione, perché la loro crescita sia serena e guardino con fiducia al futuro".


Per controllare le date,cliccate l'immagine per andare al sito UNICEF

7 commenti:

  1. Che sia veramente la giornata dei bambini? Per quelli che non hanno casa, sfruttati per il loro lavo per noi, violentati, spose bambine .. ho paura che questo giorno e soltanto un giorno come tutti altri giorni...

    caro Enrico abbi un buon fine settimana ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rebecca inutile nascondersi dietro un dito, sappiamo che le “giornate mondiali “ sono create con le più nobili delle intenzioni, ma in realtà non migliorano nulla.
      Buon fine settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Lo sai Enrico… continuano a creare giornate di questo e per quello, ma ci accorgiamo con rammarico che alla fine non servono a nulla, sono sempre e solo tante belle parole, promesse vane e tanto egoismo…
    Sono pessimista? Si’, perché non vedo cambiamenti… Siamo quasi nell’anno 2017, e troppi bambini muoiono ancora di fame, mentre qui tra i paesi… diciamo “civilizzati” si “piange” per obesità…
    Un abbraccio caro Enrico, e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Betty sono sempre e solo parole. Io ho scelto di sottolineare tutti questi avvenimenti, solo perché penso che ricordare i problemi sia meglio che ignorarli, ma sono il primo a credere che non ci sia mai un vero impegno per risolverli.
      Buon fine settimana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
    2. Naturalmente non mi stavo riferendo a te, lo so quanto tu sia sensibile a queste tematiche, ce ne dai sempre dimostrazione.
      Grazie Enry :-)

      Elimina
    3. Per dirtene una...
      Ieri ho pubblicato 2 post su Facebook, uno riguardante l'invisibilità degli adulti autistici, l'altro era un tutorial natalizio...
      Ebbene, non c'è bisogno di dirti quale sia stato ignorato da tutti...

      Elimina
    4. Non vado mai su Facebook e questa settimana non ho guardato nemmeno il PC perché una perdita d'acqua nell'appartamento sopra il mio mi ha allagato la casa, ma è tragicamente facile immaginare quale tuo post sia stato ignorato.
      Un abbraccio affettuoso
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM