saluto

giovedì 8 settembre 2016

Sono sbigottito: masturbarsi in pubblico non è più un reato penale


Sono sbigottito: masturbarsi in pubblico non è più reato.
La Cassazione ha stabilito la depenalizzazione del reato per atti osceni attuata dal d.lgs n.8 del 2015, nei confronti di chi si apposta nei luoghi frequentati da giovani ragazze per masturbarsi davanti ai loro occhi. Ora gli effetti penali scompaiono, ai porci sarà inflitta solo una multa amministrativa di entità compresa tra i cinquemila e i trentamila euro.

Notizia letta su ANSA del 7 sett 2016

Per coronare l'operato, manca solo che depenalizzino anche  i reati di pedofilia, stalking e stupro.  :-(

14 commenti:

  1. Guarda caso, proprio ora che siamo pieni di clandestini che non hanno la minima idea di cosa sia il pudore...

    Ma che caso ehh ??

    Che schifo di paese!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo è vero, questa è una sentenza assurda e ripugnante.
      Buona giornata
      enrico

      Elimina
  2. Ormai non mi meraviglia più nulla dell’essere umano…
    E allora fatevi tutti avanti depravati d’Italia, tanto questo Paese è diventato un gran bordello… ma gli cadesse a terra quell’inutile “arnese”… (scusa la volgarità)
    Buona giornata Enrico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E’ inconcepibile che un reato di questo genere sia punito con una semplice ammenda come se si trattasse di un semplice “divieto di sosta”.
      Buona giornata cara Betty, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Anch'io ho letto questa notizia, sono senza parole.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I legislatori sanno benissimo che circolano dei maniaci sessuali, è il caso di depenalizzare il reato e punire con una semplice sanzione pecuniaria il porco di turno?
      Ciao Vincenzo buona giornata
      enrico

      Elimina
  4. Sono veramente esterrefatta. Vedrai Enrico che di questo passo si arriverà anche alla depenalizzazione dei reati da te citati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe interessante sapere se chi ha approvato questa depenalizzazione ha figlie/i o nipoti che magari attraversano ogni giorno un parco per andare a scuola.
      Buona giornata cara Krilù, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Ciao cara Gianna leggendo certe leggi o si rimane senza parole o vengono in mente un sacco di parolacce.
    Buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  6. Sono rimasta senza parole anch'io. E se accadesse in un parco dove ci sono i bimbi a giocare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il reato depenalizzato forse gli darebbero un bollettino per pagare una multa in posta. :-(
      Buon fine settimana Annastella
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  7. Avevo letto...
    Lo scopo è avere più entrate...sempre più interessi e meno moralità!
    Ciao Enrico. Abbraccio e bacio.

    RispondiElimina
  8. Se la cosa servisse anche a far cassa sarebbe ancora più grave.
    Felice domenica cara Pia, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM