saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

mercoledì 17 novembre 2010

La leggenda di Narciso

Narciso attribuito a Caravaggio È conservato alla Galleria Nazionale d'Arte Antica a Palazzo Barberini in Roma.

La leggenda di Narciso
Narciso che viveva in Arcadia era il bellissimo figlio del fiume Cefiso e della Ninfa Liriope. I genitori, per conoscere il futuro del loro figlio, lo portarono dall'indovino Tiresia, che sentenziò: “Vivrà a lungo se non vedrà mai il suo volto”.
Il giovane aveva un corpo perfetto e il suo bellissimo viso era contornato di riccioli biondi. Narciso aveva suscitato l'interesse di molte Ninfe, ma lui le aveva sempre respinte. Un giorno Narciso mentre camminava nel bosco inseguendo una preda, giunse presso un laghetto che aveva un’acqua limpidissima e poiché aveva sete, si chinò per bere. In quel momento vide, senza riconoscerla, la sua immagine riflessa nell’acqua e se ne innamorò immediatamente. Allargò le braccia per abbracciare la splendida creatura che vedeva riflessa, ma scivolò, annegò e il suo corpo fu mutato in un fiore.




Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM