saluto

mercoledì 8 febbraio 2012

Gli uccelli giardiniere - Amblyornis inornata

Gli uccelli giardiniere 
Gli uccelli giardiniere (Bowerbirds) si trovano principalmente nella parte settentrionale e tropicale dell’Australia, Nuova Guinea.
Ciò che caratterizza quest’uccellino di medie dimensioni lungo circa 25 cm, non è un bel piumaggio o un canto melodioso ma è la complessa costruzione realizzata per attrarre le femmine.
Secondo le varie specie, il nido varia da un cerchio di terra con un mucchietto di ramoscelli nel centro a una complessa costruzione di bastoni e di foglie che può essere alta circa un metro con un diametro di 150 cm e uno spiazzo anteriore decorato con gli oggetti che raccoglie. Se quando non è presente, si sposta un oggetto, al ritorno lo riposizionerà, dove lo aveva messo. Il nido più complesso è costruito dal giardiniere di Vogelkop, lui crea un tetto conico fatto con rametti intrecciati retto da due alberelli, usa del muschio per "pavimentare” l'interno e l'esterno poi pone i suoi oggetti colorati, ordinandoli in gruppi omogenei. Usa conchiglie, fiori, piume, pietre, bacche rosse o nere, ghiande, foglie secche, funghi e anche pezzi di plastica e di vetro. Non si sa se questo comportamento è innato, quello che si è notato è che ogni uccello segue un suo schema personale nella scelta e nella disposizione degli oggetti.
Visto il comportamento di questa specie, direi non basta che il maschio offra alla femmina un cuore e un nido d'amore, lei vuole la villa arredata, il pergolato e il giardino per sposarlo :-)

6 commenti:

  1. Grazie caro Enrico di tutto quanto quello che pubblichi, sono veramente nuove per me.
    Buona giornata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, io posso dire che leggere il tuo blog significa imparare un po della nostra storia di ieri.
      buona serata
      enrico

      Elimina
  2. E' vero, i tuoi post sono sempre interessanti!!!Ciao!
    Cri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io trovo interessanti i tuoi post, infatti passo spesso a leggerti.
      Un abbraccio buona giornata.
      enrico

      Elimina
  3. La natura non cessa mai di stupirci! I resoconti dei viaggi di esplorazione che ho letto mi hanno taciuto sinora tale meraviglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriano pensa a quel povero uccelino se lei non lo vuole perchè non le piace l'arredamento.
      Ha fatto un gran lavoro, avrà l'ICI da pagare, una villa vuota e magari gli altri uccelli che lo sfottono. AHAHAH
      Serena notte Adriano

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM