saluto

martedì 29 maggio 2012

Festa della Repubblica e giardini del Quirinale


Quirinale: palazzo e giardini       

Il Palazzo del Quirinale costruito a partire dal 1583, è uno dei più importanti palazzi di Roma, all'interno c'è un giardino di circa quattro ettari. Da quando l’Italia è diventata una repubblica, questa è la sede ufficiale del Presidente dello Stato italiano.
Sino al 1870 il Quirinale fu la residenza estiva del Pontefice, poi divenne palazzo reale dei Savoia.
Il 2 giugno di ogni anno, in occasione della Festa della Repubblica, i giardini sono aperti alla popolazione che può percorrere i viali e ammirare le stupende fontane, allietati dalle musiche di vari complessi bandistici.
Stupende sono le fontane alimentate dall’Acquedotto Felice creato nel 1590.
La Fontana di Caserta, realizzata su progetto dello scultore Giulio Monteverde per Umberto I (1878-1900), fu costruita di fronte al Coffee House, edificato a partire dal 1741. Questa fontana è caratterizzata da tre figure femminili sedute su di una roccia al centro di una vasca circolare. La“Fontana grande” estense, trasformata alla fine del Cinquecento nella Fontana dell'Organo, è celebre per gli impianti musicali azionati dalla caduta delle acque e per la ricchezza degli apparati che la decorano. Nel corso del pontificato di Gregorio XVI Cappellari (1831-1846), soprattutto nella zona delle Quattro Fontane, fu risistemata la parte arborea accentuando l’aspetto di giardino all’inglese. In questa occasione fu creato il labirinto con un obelisco centrale.


 
 
Non conosco i signori che compaiono nel filmato che ho trovato in rete, ma le immagini sono buone.

4 commenti:

  1. Stupendi i giardini del Quirinale, mi piacerebbe tanto vederli, speriamo che prima o poi mi riesca, per ora ho guardato le tue foto
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato che non si possano visitare quando si vuole o si ha tempo. Leggevo che il 2 giugno, giornata in cui sono aperti al pubblico, arrivano anche oltre 20.000 visitatori. Immagina la ressa.
      Ciao Emiliana buona giornata.
      enrico
      PS.
      Attenta alle spalle, c’è uno squalo! :-)

      Elimina
  2. Caro Enrico piano piano sto iniziando a fare i miei giri mi perdonino cololo che mi sfuggono per qualche ragione, mai i ora ci sono.
    Come sempre i tuoi interessanti post è un piacere vederli.
    Ciao e buona serata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro Tomaso mi fa piacere vederti e sapere che stai bene. Non credo ci sia qualcuno che ti sfugge, è che qualche volta blogger fa le bizze, certi blog si aprono molto lentamente, le giornate volgono al bello e si sta meno sul PC.
      Ben ritrovato, buona giornata
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM