saluto

sabato 2 marzo 2013

Cappella degli Scrovegni - Padova


Cappella degli Scrovegni
Capolavoro dell'arte mondiale
Non sono molti i documenti sicuri finora reperiti sulla Cappella. Si sa che il 6 febbraio 1300 il terreno fu acquistato da Enrico Scrovegni ricchissimo banchiere padovano, che volle la Cappella  in suffragio dell'anima del padre Reginaldo, collocato da Dante nell’Inferno poiché fu un usuraio.
Si sa poco sulle date esatte dei lavori e anche l'architetto dell'edificio non è noto, alcuni ipotizzano sia stato Giotto. Esiste un documento del l° marzo 1304, che riguarda un'indulgenza concessa da papa Benedetto XI ai fedeli che avessero visitato la chiesa. Ciò fa pensare che la Cappella fosse già agibile a quella data. Gli affreschi furono affidati a Giotto e furono probabilmente finiti, tra il 1304 e  forse il 1306. Il teologo agostiniano Alberto da Padova ispirò a Giotto il progetto iconografico degli affreschi. In alcuni dipinti secondari si nota l’intervento di più mani ma le scene importanti sono universalmente giudicate autografe.
 Nel 1305, a lavori quasi ultimati, gli Eremitani, che vivevano in un convento li vicino, protestarono perché il progetto iniziale della Cappella si stava trasformando da oratorio in una vera e propria chiesa con campanile.  Se si guarda il "modellino" dipinto da Giotto nell'affresco in controfacciata si può supporre che il progetto iniziale fu ridimensionato. È comunque certo che l'attuale campanile non è quello originale.
La Cappella, acquisita dalla municipalità di Padova nel 1880 fu sempre oggetto di restauri scrupolosi, che ne hanno garantito l’attuale stato di conservazione che è molto buono.

14 commenti:

  1. Caro Enrico, è sempre interessante,leggere i tuoi post, non conoscevo nemmeno l'esistenza di questa
    Cappella. Sono immagine stupende caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michelangelo per la Cappella Sistina e Giotto per la Cappella degli Scrovegni sono capolavori indiscussi a livello mondiale.
      Buona domenica caro Tomaso
      enrico

      Elimina
  2. E' davvero stupenda; ho avuto l'occasione di visitarla a settembre! E' la perla di una città meravigliosa come Padova!
    A presto = )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua è una visita recente e sono curioso di sapere se si deve ancora prenotare con anticipo la visita.
      Ciao Enrico buona domenica
      enrico

      Elimina
  3. E' una meraviglia,bisogna proprio che la visiti!Buon fine settimana .Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Italia abbiamo capolavori veramente inestimabili, per fortuna questo, nonostante il trascorrere dei secoli, è conservato ancora piuttosto bene.
      Buona domenica Olga un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Risposte
    1. È veramente stupenda. Padova è ricca di opere interessanti e la Cappella degli Scrovegni merita da sola il viaggio in quella città.
      Buona domenica Gianna
      Un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Con capolavoro di Giotto! Questo post te l'ho ampiamente condiviso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Adriano. Io quando leggo i tuoi post che sono sempre interessanti, riesco a fare solo "g+1" sono troppo imbranato per andare oltre :-)
      Buona domenica
      enrico

      Elimina
  6. Meravigliosa e indimenticabile! L'ho visitata alcuni anni or sono.

    RispondiElimina
  7. Buona giornata Krilù, un abbaccio
    enrico

    RispondiElimina
  8. E'stupenda Enrico!!! Non ho parole...
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Infatti è difficile trovare parole adeguate per descriverla.
    Buona giornata Betty, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM