saluto

mercoledì 29 maggio 2013

Teatro Olimpico di Vicenza progettato dal Palladio


Teatro Palladiano di Vicenza
Patrimonio mondiale dell’umanità  UNESCO
Il teatro Olimpico di Vicenza è una delle meraviglie artistiche di Vicenza e fu costruito su progetto dell’architetto Andrea Palladio, che si ispirò dichiaratamente ai teatri romani, fra il 1580 e il 3 marzo1585, data dell’inaugurazione.
Il luogo adatto ove poter realizzare l’opera fu individuato in una vecchia fortezza medioevale in disuso che era stata utilizzata anche come prigione e polveriera. 
L’interno del teatro simula l’ambientazione all’aperto dei teatri classici, è il teatro coperto più antico del mondo, per motivi di conservazione  ha una capienza limitata a 400 posti.
L'architetto vicentino Vincenzo Scamozzi, dopo la morte del Palladio, fu chiamato per  creare la scena e le  prospettive per lo spettacolo inaugurale. Lo Scamozzi realizzò utilizzando legno, stucco e gesso la scenografia (Rappresenta le sette vie di Tebe) che avrebbe dovuto servire solo per lo spettacolo inaugurale. Il risultato ottenuto, di grande effetto per l’illusionismo prospettico e la cura del dettaglio ha trasformato queste scenografie in strutture stabili. Sono le uniche d'epoca rinascimentale ad essere giunte fino a noi in ottimo stato di conservazione.
A Scamozzi sono attribuiti anche il portale d'ingresso e le sale dell'Odèo e dell'Antiodèo decorate da affreschi di Francesco Maffei.
Il complesso è stato oggetto di un restauro conservativo tra il 1986 e il 1987.
Il teatro è tuttora utilizzato, soprattutto per rappresentazioni classiche e concerti.

20 commenti:

  1. Che magnificenza!
    Non ne sapevo niente, grazie.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Palladio è stato un genio indiscusso ma è incredibile pensare che la scenografia, dovessero smontarla dopo l'inaugurazione del teatro, invece, fortunatamente la possiamo ancora ammirare dopo quasi mezzo millennio (con il tempo ho esagerato un po' ma non moltissimo.)
      Buona serata Cristiana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Palladio, ha lasciato un segno in tutto il Veneto fra ville e monumenti!!!
    Questa opera non sapevo l'esistenza... Grazie cara Enrico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ville del Palladio sono bellissime, di alcune ho fatto un post, forse dovrei raggrupparli tutti.
      Ciao Tomaso buona serata
      enrico

      Elimina
  3. Risposte
    1. Pensa che è "solo" un teatro, ma che capolavoro!
      Buona giornata Gianna, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Bellissimo Enrico...che opera d'arte!!!
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non per nulla molte opere del Palladio sono patrimonio dell'umanità.
      Buona giornata Pino
      enrico

      Elimina
  5. è fantastico ...sto teatro ......spero non finisca come altri ..lasciati all'abbandono ...buona giornata enrico un'abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono opere che hanno superato i secoli sarebbe un delitto lasciarle andare in rovina.
      Buona giornata Barbara, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Che meraviglia Enrico...
    Ciao, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo fortunati ad avere tante opere d'arte nel nostro Paese, peccato che non sempre sappiamo valorizzarle.
      Buona giornata Betty, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  7. Questo teatro è davvero un gioiello architettonico straordinario e incredibili sono le illusioni prospettiche al suo interno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nell'arco centrale si vede una strada che sembra lunghissima, in realtà sono pochi metri. Questo teatro il posto nella lista UNESCO se l’è meritato.
      Buona giornata Krilù un abbraccio
      enrico

      Elimina
  8. Questo teatro è meraviglioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un vantaggio ad andare a vedere un evento in questo luogo, anche se lo spettacolo non è bello, ti ripaghi guardando il teatro:-)
      Ciao Elisa buona giornata
      enrico

      Elimina
  9. Una meraviglia d'arte questo teatro vicentino, opera del grande genio di Palladio.
    Non mi sorprende che rientri nel patrimonio Unesco.

    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Palladio è stato veramente un genio, infatti, questa non è la sua sola opera considerata patrimonio dell'umanità. Ciao Lucia buona giornata, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  10. In questo caso qualcosa - ma solo qualcosa! - sapevo, per via di una vecchia trasmissione televisova.

    RispondiElimina
  11. Quando si parla del Palladio basta dire che è stato un genio.
    Buona giornata Adriano
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM