saluto


lunedì 14 ottobre 2013

Poveri animali!


Rispettiamo i nostri amici.
Non ama i suoi amici pelosetti chi li concia in questo modo solo per seguire una moda lanciata dalla stilista Lea Workman. Che bisogno c’è di ridicolizzare con delle parrucche i nostri animali? In Giappone gli disegnano delle  sopracciglia. Peggio ancora chi li fa tatuare o gli taglia orecchie e coda per seguire stupide mode. Non dimentichiamoci che il cane comunica anche con la coda, tagliandogliela riduciamo la sua possibilità di esprimersi.

22 commenti:

  1. Si caro Enrico! Questo è troppo!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farebbero meno danni se si comperassero un pupazzo di peluche.
      Buona giornata caro Tomaso
      enrico

      Elimina
  2. Hai ragione!
    Li ridicolizzano.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...E ridicolizzano anche se stessi.
      Buona giornata Cristiana, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Io direi povera e misera gente che li combina cosi'....Questa gente li "addobberei" come i loro animali e li farei passeggiare per strada.
    Buon Lunedì Enrico .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse queste persone sono abbastanza sciocche e con una vita talmente scialba da essere contente anche di essere derise pur di essere guardate.
      Buona giornata Francesca, un abbraccio.
      enrico

      Elimina
  4. Quella scemenza delle sopracciglia tatuate l'avevo postata pure io su fb. A me fanno pena i cosiddetti umani. Ma tanta sai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certe persone non hanno mai capito che il cane chiede solo di avere una persona sulla quale riversare tutto il suo amore. Agli animali non interessano orpelli di nessun genere, creati solo per la vanità degli umani.
      Buona giornata Keiko, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Condivido in pieno il tuo pensiero.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata Vincenzo, a presto rileggerti.
      enrico

      Elimina
  6. questi sono i casi estremi ....i mi chiedo e quelli che li conciano più semplicemente con il capottino? ma non gli è stato fatto il pelo per questo? ...mah....abbiamo mai provato a chiedere loro come vogliono mettersi? ma è comodo con loro ...non ti dicono nulla....ma mi piacerebbe conciare i loro padroni con i gusti un pò bizzarri e dire loro ora siete pronti per uscire .....e se a loro non piace?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è capitato di vedere in TV certe persone che sembra si divertano a farsi ridicolizzare in pubblico. Si vede gente disposta a fare di tutto pur di essere notata per qualche minuto. Penso che anche chi acquisti animali come serpenti ragni iguane eccetera lo faccia solo per cercare di stupire i conoscenti.
      buona giornata Barbara, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  7. Ecco l’idiozia di certi uomini a cosa arriva… certo è che non amano gli animali, ma solo la loro stupida vanità, la voglia di emergere attraverso le stranezze che impongono a queste bestiole.
    Un abbraccio Enrico e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste sono persone talmente insignificanti da riuscire ad imporsi solo su animali indifesi che non sono in grado di reagire e il consumismo è prontissimo ad assecondare le loro idiozie.
      Buona giornata Betty, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  8. Hai ragione, chi concia così i propri pelosetti, non li ama come esseri viventi...

    Abbraccio, Enri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste persone dovrebbero sfogare le loro frustrazioni utilizzando pupazzi di stoffa e non esseri viventi.
      Buona giornata Gianna un abbraccio
      enrico

      Elimina
  9. Hanno tutti i diritti di essere rispettati e amati, che quindi contrasta con il considerarli dei giocattoli o suppellettili da mettere in mostra.
    I miei vicini di casa hanno adottato una cagnolina di cinque mesi, raccolta per strada in uno stato pietoso...si vedevano chiaramente i segni delle botte ricevute !!
    Questa ha avuto più fortuna, sono in quattro a coccolarla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certo che quella cagnolina si è affezionata moltissimo a chi l'ha salvata dimostrando, se ce ne fosse bisogno, che gli animali sono sensibili e sanno amare chi li accoglie. Per esperienza so che non sono semplicemente riconoscenti nei confronti di chi li nutre. La prova è che spesso sono più affezionati ad un qualsiasi membro della famiglia più di quanto lo siano nei confronti di chi gli prepara ogni giorno il pasto.
      Buona giornata Leonardo
      enrico.

      Elimina
  10. Ma queste foto sono reali? Non ci posso credere! Io metterei alla tortura le persone che si divertono a mancare di rispetto agli animali. Si, perchè questo, secondo me, è mancaza di rispetto nel ridicolizzare queste creature.
    Un caro saluto, Enrico e buon proseguimento di giornata!

    RispondiElimina
  11. Io ho letto la notizia su Tiscali, il titolo dice:
    "La stilista Lea Workman ha lanciato una gamma di parrucche per animali domestici. D'ora in poi sarà possibile travestire i propri amici pelosi come le icone del pop quali Katy Perry, Lady Gaga, Britney Spears o persino Dolly Parton"
    Purtroppo è vero.
    Buona giornata Cristina, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  12. noooooooooo poverini ma perchè fanno queste cose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi tratta in questo modo gli animali non ha ancora capito che sono esseri sensibili che non chiedono nulla ed in cambio danno moltissimo. Buone feste Elisa, un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM