saluto


lunedì 9 giugno 2014

Limo omani


Limo omani 
Chiamato anche Black Lime è un agrume di origine persiana, consumato anche fresco è particolarmente apprezzato essiccato. Ingrediente essenziale nella cucina di Iran, Iraq e Stati del Golfo è usato sui piatti di pollo, agnello, pesce, zuppe e stufati, è eccellente nelle preparazioni molto grasse. Aggiunge un sapore dolce piccante ad ogni piatto, sostituendo limone, vino o aceto, mentre il gusto di agrume della buccia rende più freschi al palato quei piatti dal gusto deciso che prevedono cotture molto lunghe; la fragranza resiste anche ad ore di cottura.
L’aspetto non è certo invitante: la buccia è di colore beige o bruno,  da cui il nome black lime, piena di piccole ammaccature, mentre l’interno rinsecchito è completamente nero. Il frutto intero ha un odore fresco e leggermente pungente, aperto libera un profumo inebriante e persistente. Tradizionalmente non è usato intero, ma bucherellato con una forchetta o semplicemente stretto leggermente nel palmo di una mano, finché non si sente un leggero scricchiolio; le fibre della polpa terranno comunque le parti unite tra loro evitando che si sbricioli dando un gusto troppo marcato al piatto.
In commercio si trova intero (il migliore) o in polvere, ma in questo caso è meno pregiato e meno profumato. 

12 commenti:

  1. Non conoscevo l'esistenza di questo agrume.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veramente molti i frutti commestibili. Chi li conosce tutti? :-)
      Buona giornata Vincenzo
      enrico

      Elimina
  2. Be` se ha un'essenza agrumosa deve essere speciale aggiunto alle pietanze.
    Ciao Enrico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho ancora avuto occasione di assaggiarlo, se capiterà te lo saprò dire. Ciao Pia buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Caro Enrico, rieccomi che piano piano riprendo le mie abitudini di passare da tutti voi.
    Qui trovo sempre delle cose nuove che non conoscevo per niente, per questo devo ringraziarti.
    Ciao e buona settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben ritrovato Tomaso amico viaggiatore:-) Grazie per la tua presenza, buona giornata
      enrico

      Elimina
  4. Ne avevo sentito parlare di questo agrume molto diffuso in Medioriente... tipico di quel tipo di cucina!
    Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ciao Lucia, probabilmente in cucina loro usano più spezie che da noi, qui spesso non andiamo molto oltre il peperoncino piccante. Buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Non lo conoscevo e non mi entusiasma, Enri.

    Abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna io non conosco il suo profumo e il sapore ma sicuramente l'aspetto non è invitante.
      Buona giornata un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Risposte
    1. Io NON ho trovato notizie di un suo impiego fresco o essiccato in pasticceria, ma tu che sei una brava pasticciera magari trovi qualche cosa.
      Ciao Elisa buon fine settimana un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM