saluto


domenica 3 ottobre 2010

Coniglietti


Coniglietti
Per prendere in braccio il coniglietto non afferratelo mai per le orecchie sono molto delicate, sollevatelo prendendolo con una mano sotto la pancia e una sotto le zampette posteriori. Controllare periodicamente le unghie e i denti che non devo crescere troppo. Evitate di esporlo a temperature troppo basse o troppo alte e meglio non alloggiarlo in cucina.
Il coniglio è un animale sociale che ama la compagnia di un altro animale. Per evitare che il coniglietto sporchi in casa quando si lascia liberò, sarà meglio tenerlo in gabbia per un paio di giorni durante i quali si potrà abituarlo a sporcare in una cassettina a bordi bassi ad esempio un sottovaso rettangolare che andrà riempita con brandelli di giornale imbevuti dell'urina del coniglio e una piccola quantità di feci. Il coniglietto lascerà comunque delle feci sparse nella gabbia. Quando la lettiera sarà pulita, sarà utile lasciare del materiale con urine e qualche pallina di feci per stimolare il coniglio a mantenere l'abitudine di sporcare nella cassettina.
I Coniglietti nani intorno ai 4 mesi di età raggiungono la maturità sessuale. La gestazione dura un mese. In questo periodo la coniglietta si strappa il pelo dalla pancia, per preparare un nido caldo ai cuccioli in arrivo. I maschi e le primipare, a volte, mangiano i piccoli appena nati.  Durante la gravidanza, tenere il maschio in un’altra gabbia. E controllate spesso per evitare l’eventuale “cannibalismo” della mamma.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM