saluto


sabato 9 ottobre 2010

Rhododendron



Rhododendron
 Bonsai da Fiore
Tenere all'esterno, in pieno sole, in posto fresco ed umido, mai su superfici che riflettono calore o che si riscaldano.
Annaffiature:
Solo quando il terreno si mostra asciutto in superficie, per immersione o a pioggia, curando di bagnare completamente la terra ma non le foglie, la mattina nella stagione fredda, la sera nella stagione calda. Se possibile con acqua distillata o comunque povera di ioni dannosi.
Concimazioni:
Utilizzare da Marzo ad Ottobre, ogni 15 giorni, un concime per piante da fiore (poco azoto, molto potassio) a reazione acida. Alternandolo, ma non è indispensabile, a primavera, con un concime ricco di fosforoe, in estate (quando frequenti si fanno le annaffiature), con un concime equilibrato (NPK in parti uguali).
Cure:
eliminare i germogli nati prima della fioritura. Cimare i germogli nati dopo la fioritura, a due/tre gemme, quando hanno differenziato 6/7 foglie. Ogni 2/3 anni si renderà necessaria una potatura drastica sul legno, per contenere lo sviluppo della chioma, che potrà essere effettuata dopo la fioritura. Rinvasare dopo la fiorituraogni 2-3 anni se la pianta è giovane, ogni 3-5 anni se la pianta è adulta, utilizzando un terriccio acido (eccellente allo scopo è la Kanuma, terriccio specifico importato dal Giappone).
Consigli:
Aggiungere 3-4 volte l'anno una modesta quantità di zolfo in polvere in superficie, allo scopo di acidificare il terreno e contenere l'eventuale sviluppo dei marciumi radicali. 

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM