saluto


domenica 7 novembre 2010

Greenwich Observatory, London, United Kingdom


Greenwich Observatory, London 
 L’Osservatorio astronomico è situato vicino a Londra, fu inaugurato il 22 giugno 1675 su una collina di proprietà di Carlo II Stuart (incoronato nel 1660 re d'Inghilterra), situata sulla sponda meridionale del Tamigi. La creazione dell'Osservatorio Reale di Greenwich rispondeva a un'esigenza precisa, mettere a disposizione dei naviganti, tavole che permettessero di determinare la posizione della nave durante i lunghi viaggi oceanici.
Il suo primo direttore fu Flamsteed che rimase in carica fino alla morte.
L'osservatorio comprendeva inizialmente un edificio il cui piano superiore era costituito da una camera ottagonale in cui erano situati gli strumenti astronomici. A seguito dell'adozione del meridiano passante per Greenwich come meridiano di riferimento (1884), furono costruiti altri edifici per ospitare nuove strumentazioni. La casa per i direttori fu disegnata dall’architetto inglese Wren. La stanza piú famosa é quella Ottagonale che rispecchia gli orientamenti dei punti cardinali.
Col tempo gli edifici si susseguirono uno accanto all’altro fino a formare una piccola cittadella.
Una delle prime osservazioni fu eseguita proprio da Flamsteed che costruì un telescopio sul balcone per osservare la stella Sirio.
Dopo il trasferimento dell'osservatorio astronomico nel Sussex (1946), gli antichi edifici, che ospitarono astronomi della levatura di Edmond Halley (1656-1742), sono stati destinati alla sezione astronomica del National Maritime Museum.
Qui è possibile stare con un piede ad est ed uno a ovest a cavallo del meridiano di Greenwich ed è possibile regolare l’orologio con il “Time Ball” il globo rosso che scende ogni giorno alle 13.00 esatte come fa da 170 anni
a questa parte.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM