saluto


mercoledì 10 novembre 2010

Kairouan القيروان - Tunisia

Kairouan
Kairouan è situata a 160 km a sud di Tunisi, è il quarto centro religioso più importante dell'Islam dopo la Mecca, Medina e Gerusalemme; dalla fondazione fino al 1168 fu la capitale che poi fu trasferita a Tunisi. La città vive principalmente di pellegrinaggi, turismo e artigianato (tappeti). La Grande Moschea, uno dei monumenti di maggior prestigio del mondo islamico, è conosciuta come Djamma Sidi Okba, dal nome del generale Oqba Ibn Nafi che nel 671 fondò la città e nel 675 ideò la moschea stessa. Il complesso, a pianta quasi rettangolare, misura 138 metri in lunghezza per 77 m. di larghezza e copre una superficie di circa 9.000 m², il minareto alto più di 30 metri fu aggiunto nell’836. Verso il 690, la moschea fu distrutta durante l'occupazione da parte dei Berberi, fu ricostruita dal generale Hassan Ibn Numan nel 703. La sala di preghiera è accessibile da diciassette porte di legno cesellato ed è divisa in diciassette navate a otto arcate, ci sono complessivamente 414 colonne, cinque delle quali molto vicine tra loro. Secondo la tradizione popolare, scherzando un po’, si dice che queste cinque colonne, servono a misurare se si è abbastanza magri per andare in Paradiso, se non si passa, si dovranno fare penitenze e digiuni. Il Mihrab che indica la qibla, cioè l'esatta direzione della Mecca risale al IX secolo, è una specie di abside ricoperta con ventotto lastre marmoree con decorazioni vegetali e geometriche. La cornice è realizzata con 139 mattonelle di maioliche dalle trasparenze metalliche la cui tecnica di realizzazione si è persa. Notevole è il Minbar, il pulpito, utilizzato dall'Iman per la predica del venerdì, è costituito da circa 300 tavole di legno di tek scolpito ed è considerato il più antico Minbar ancora intatto nel mondo islamico.


2 commenti:

  1. Ah, no, del Marocco mi sono procurato anch'io immagini e didascalie in quantità! :))

    RispondiElimina
  2. Ho scritto Marocco? Va, beh, della Tunisia mi soccorrono, invece, come ti sarà noto, tante cartoline d'epoca, quasi tutte relative a siti monumentali. Chiedo venia per il lapsus... calami...

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM