saluto


mercoledì 10 novembre 2010

Le grotte di Mogao 莫高窟- Cina


Le grotte di Mogao
Patrimonio dell’umanità UNESCO
Nella provincia del Gansu alla periferia di Dunhuang c’è una rupe lunga 1600 m. nella quale furono scavate forse più di mille grotte in un periodo che va dal IV al XIV secolo. Famose per i dipinti e le statue che le adornano rappresentano, grazie al buono stato di conservazione, uno splendido esempio dell’arte buddhista. Le grotte che sono giunte fino ai giorni nostri sono circa 500, poche quelle visitabili, e sono ornate da dipinti murali che rappresentano la vita sociale delle varie classi delle diverse etnie e sono arricchite da più di 2000 statue rivestite con abiti che caratterizzano l’epoca nella quale furono create nel corso dei secoli. Per gli studiosi entrare in queste grotte è come sfogliare una specie di biblioteca, che è stata dipinta sulle pareti. Nel 1900 in una stanza celata dietro ad un muro e chiamata in seguito “ Grotta delle scritture”, fu trovata una collezione di 50.000 reperti contenenti testi e cimeli risalenti a un periodo compreso fra il IV e XI secolo.  Nel giro di venti anni, 40.000 di questi reperti furono trafugati e ora sono conservati in Gran Bretagna, Francia, Russia, India, Germania, Danimarca, Svezia, Corea del Sud, Finlandia e Stati Uniti, Di fronte alla Grotte di Mogao, sotto il monte Sanwei, per salvaguardare le grotte dall’afflusso dei turisti, il governo ha costituito un centro che riproduce una parte delle grotte, qui è allestita un’esposizione dell’arte di Dunhuang.

A soli sei km da Dunhuang, c’e il Mingsha Shan (Monte delle Sabbie che Cantano). Alla base di queste dune c’è un piccolo ma spettacolare specchio d'acqua noto come Lago della Mezzaluna (Yueyaquan) designato Patrimonio dell'Umanità è una grande attrazione turistica, qui risiede uno dei più grandi santuari Buddhisti del mondo.


1 commento:

  1. Ecco! Immagini - ma poche spiegazioni - di questo bel sito, che non conoscevo prima, me le sono sul serio procurate anch'io.

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM