saluto


sabato 27 novembre 2010

L'arcipelago di Palau


L'arcipelago di Palau
E'uno stato insulare che si trova a nord dell'equatore nell'angolo sud-occidentale della Micronesia, circa 500 km ad est delle Filippine. Gli spagnoli furono i primi a visitare le isole nel sedicesimo secolo e le chiamarono Los Palaos, da cui il nome attuale.
L'arcipelago è un luogo bellissimo costituito da isole ricoperte di vegetazione lussureggiante con spiagge bianchissime e un mare limpidissimo. Ci si può muovere e immergere in un ecosistema ricchissimo, con 700 specie coralline, 1500 tipi di pesci tropicali e più di trenta laghi salati.
Lo stato è costituito da circa 340 isole e isolette delle quali solo otto sono abitate. Alcune isole hanno origine vulcanica: Babeldaob che è la più estesa ed elevata 218 m e rappresenta più del 75% del territorio totale di Palau, parte di Koror e poche isolette vicino ad essa. Tutte le altre, incluse le Rock Islands, Peleliu e Angaur, sono formazioni calcaree d'origine più recente.
Quasi tutte le isole del gruppo sono all'interno di una singola barriera corallina. I confini della nazione comprendono anche sei piccole isole appartate, chiamate collettivamente le South-West Islands. Foreste tropicali di latifoglie ricoprono gran parte delle isole vulcaniche e sostanzialmente tutte quelle calcaree. Unica eccezione Babeldaob dove molte delle foreste originarie sono andate perdute sostituite da zone di savana e a pascolo, mentre restano ancora oggi foreste di mangrovie lungo aree costiere protette.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM