saluto


sabato 27 novembre 2010

Parco Nazionale Terra del Fuoco


Parco Nazionale Terra del Fuoco
Situato all’estremo sud della Patagonia, punta estrema dell'Argentina, questa regione spoglia e selvaggia è ricca di attrazioni naturali quali: il parco nazionale Los Glaciares, la Tierra del Fuego, le isole dell'oceano Atlantico meridionale, e il continente antartico.
Il Parco, creato nel 1960, si estende per 63.000 ettari ricchi di boschi, fiumi, laghi, cascate e baie, è al confine con il Cile e forma un passaggio naturale che unisce il Canale di Beagle con il Lago Fagnano. Il parco è l’unico che ha coste marine; qui finiscono la Strada Panamericana e la Strada Nazionale 3 che è contrassegnata dal simbolo di “Fine del Mondo”. La Baia Lapataia è uno dei punti più interessanti del parco, la città più importante è
Ushuaia che è la capitale della Terra del Fuoco, si trova sull'Isla Grande ed è la città più a sud del mondo, da qui attraversando la Cordigliera nel Paso Garibaldi si raggiungono gli incantevoli laghi Fagnano e Escondido. Suggestiva è la navigazione del Canale di Beagle, durante la quale si possono vedere colonie di leoni marini, pinguini e varie specie di uccelli acquatici. Oltre alla fauna e flora caratteristica, è possibile vedere i resti archeologici degli Yaganes. abitanti indigeni originari della Terra del Fuoco e l'area delle colonie penali argentine, famigerate per la loro durezza.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM