saluto


domenica 5 dicembre 2010

Lake Malawi National Park


Lake Malawi National Park
Patrimonio umanità UNESCO
Il lago Malawi è il terzo più grande dell'Africa. È il più a sud fra i laghi della Grande Rift Valley. Lungo 560 km, con una larghezza di 75 e una profondità massima di 760 m, costituisce gran parte del confine fra Malawi e Mozambico e in parte tocca la Tanzania. Vi sfociano numerosi canali e fiumi, il principale è lo Shire, affluente dello Zambesi. La parte meridionale del lago, attorno a Monkey Bay, è diventata un parco naturale, per la bio-diversità esistente fra la baia di Cape Maclear e le piccole isole circostanti. L'area include la Penisola Nankumba e diverse isole. Siamo nella zona di Cape Maclear, dove una serie di spiagge di sabbia bianca sono intervallate da rocce coperte da una fitta vegetazione che contrasta sulla sabbia bianca e i colori dei tramonti africani riflessi nel lago sono fantastici. In epoca coloniale, il lago fu soprannominato "lago-calendario" poiché la sua lunghezza è di 365miglia e coincide col numero dei giorni dell'anno e la sua larghezza 52 miglia col numero delle settimane. La natura ha regalato al Lago Malawi un'incredibile varietà di pesci tropicali d'acqua dolce, si tratta di pesci molto variopinti e molto apprezzati per gli acquari, vi sono 550 specie di ciclidi che vivono solo nel Lago Malawi, oltre al pesce "Chambo" che è il piatto nazionale del Paese.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM