saluto

domenica 9 ottobre 2011

Salamandre giganti

Salamandre giganti
La salamandra gigante cinese (Andrias davidianus) può raggiungere i 180 cm. di lunghezza e 25-30 kg. di peso e la salamandra gigante del Giappone (Andrias japonicus) arriva quasi a 150 cm di lunghezza; sono i più grandi anfibi viventi conosciuti.
Il corpo e la testa sono tozzi, gli occhi sono piccoli ma hanno dei sensori tattili sul corpo che gli servono per  per muoversi in acqua. La colorazione varia secondo la specie. Queste salamandre   trascorrono tutta la loro vita in acqua, vivono in fiumi, laghi, torrenti, ad altitudini comprese fra 300 e 1000 metri. Si nutrono di piccoli vertebrati, rane, pesci, che cacciano sopratutto di notte. Non sono pericolose per l'uomo, basta non disturbarle o secernono una sostanza lattiginosa irritante e naturalmente potrebbero mordere. Per riprodursi la femmina depone circa 500 uova nella tana del maschio che le feconda e le protegge fino alla schiusa che avviene dopo circa due mesi, i nuovi nati  misurano attorno a 30 mm di lunghezza. Queste salamandre, che oggi sono protette, non hanno nemici naturali, l'uomo però stava sterminandole per la carne e per le “solite presunte virtù medicinali” che avrebbero tutte le carni degli animali che si massacrano in quei luoghi. La loro vita è piuttosto lunga, un esemplare è vissuto in cattività 52 anni.
Una curiosità:
Nel 1726 il fisico svizzero Johann Jakob Scheuchzer descrisse un fossile come un Homo diluvii testis, credeva che fossero i resti di un uomo annegato nel Diluvio universale, pensava che fossero il bacino e la colonna vertebrale di un uomo gigantesco. Solo nel 1812, il fossile fu esaminato da Georges Cuvier, che capì che apparteneva ad una salamandra gigante. Il fossile si trova ancora al  museo Teylers di Haarlem, in Olanda,

10 commenti:

  1. Ciaoo complimenti per il blog!! :) ....ora ti seguo anche io!! :)

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina
  2. ciao Enrico
    interessante il tuo blog,molto ricco di argomenti.
    Purtroppo non è visualizzata la finestra dei sostenitori...ripasserò.
    Nel frattempo buona domenica

    RispondiElimina
  3. Ti faccio i miei complimenti per il tuo blog. Saluti a presto.

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che salamandre enormi!!! XD
    Complimenti per il blog è davvero interessantissimo :)
    A presto!! ^_^

    RispondiElimina
  5. Ciao Enrico e piacere di conoscerti, Gianna ha ragione, il tuo blog merita!
    Interessante quest'anfibio gigante che ha origini così antiche!

    P.S. Non riesco ad iscrivermi tra tuoi fissi, adesso ci riprovo di nuovo, mal che vada, tenterò nei prossimi giorni.

    RispondiElimina
  6. ciao ,son approdata grazie alla pubblicità sul blog di gianna e ti faccio i complimenti per la tua originalità ! ti seguo !

    RispondiElimina
  7. Conoscevo le salamandre, ma che ce ne fossero di così enormi proprio è una novità per me.
    Devi avere un problema con i tuoi lettori fissi perché non appaiono. Prova a scivere a blogger.
    Buonanotte.

    RispondiElimina
  8. Molto bello il tuo blog....
    Verrò a trovarti più spesso.
    Buona settimana,
    Luciana

    RispondiElimina
  9. Quanta bella gente! Abbraccio tutti e un bacione alle donne. Ho visto che ci sono problemi con l'iscrizione ai "lettori fissi" ho scritto al forum assistenza di blogger spero di avere una risposta. Buona settimana e BENVENUTI!
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM